Bioware sta valutando come migliorare gli aspetti più criticati di Andromeda

Mass Effect: Andromeda ha già una buona parte di fan piuttosto scontenti di alcuni aspetti, Bioware fa sapere che cercherà di migliorare l'esperienza di gioco tramite future patch.

scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
PC PS4 XONE
I fan non hanno gradito molto le animazioni e le limitate scelte di personalizzazione estetica del personaggio I fan non hanno gradito molto le animazioni e le limitate scelte di personalizzazione estetica del personaggio

In Nord America è uscito oggi, ma grazie al trial gratuito, già molti utenti hanno potuto provare Mass Effect: Andromeda, trovando da subito numerosi difetti al titolo Bioware.

In particolare è stata sottolineata la basa qualità delle animazioni dei personaggi, la limitatezza delle scelte per la personalizzazione estetica del proprio avatar, la banalità di molte linee di dialogo e un sistema di menù di gioco troppo caotico.

Su Twitter il Lead Designer Ian Frazier risponde ad alcuni fan tra le numerose richieste di patch che vadano a sistemare queste lacune. Bioware sta valutando attentamente il feedback di chi sta già giocando il titolo ed ha intenzione di sistemare gli aspetti più criticati. Lo sviluppatore non è sceso nei dettagli, rimanendo sul vago, ma almeno c'è speranza che Andromeda riceverà importanti patch nel prossimo futuro.

 

Nel mentre, sono apparse sulla rete alcune voci che rimanderebbero molti dei problemi del gioco ad una pessima comunicazione tra i due principali team di sviluppo: Bioware Edmonton e Bioware Montreal. Altre insunuano che addirittura sia stato assignato un ruolo di rilievo nel team dedicato alle animazioni facciali ad una nota cosplayer, solo in base alla sua fama, senza nessuna esperienza nel settore.

Ovviamente si tratta di rumors e non devono essere considerati attendibili, Bioware smentisce veementemente le accuse e ribadisce che Andromeda non verrà abbandonato dopo il lancio.

 

Ricordiamo che Mass Effect: Andromeda sarà disponibile da domani, 23 Marzo, su Pc, Playstation 4 e Xbox One.

 

Fonte: vg247

Lorenzo Gaetani

Un amante del Fantasy in tutte le sue sfumature, all'inizio coltivata attraverso la lettura, poi i primi computer, i primi giochi e la passione per questo nuovo mezzo narrativo. Inizia a macinare ore di gioco con classici come Aladdin, Diablo 2 e l’immortale Age of Empires 2. Arrivano altre piattaforme e altri videogiochi, ma i generi preferiti sono sempre gli RPG, adorando letteralmente, titoli recenti che hanno unito al fantasy classico le atmosfere cupe di Lovecraft come Darkest Dungeon e Dark Souls Saga.