Josef Fares critica PS4: "Sono PC vecchi di 5 anni!"

Arrivano delle critiche a PlayStation 4 da uno degli sviluppatori di A Way Out, il nuovo titolo cooperativo di EA.

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
PS4
Piovono critiche su PS4 da Josef Fares Piovono critiche su PS4 da Josef Fares

Come un fulmine a ciel sereno, giunge una forte critica alla PS4 o - se vogliamo essere più precisi - all'interno parco console. E' sotto gli occhi di tutti l'inferiorità a livello tecnico delle piattaforme di Sony e Microsoft, rispetto alle ultime proposte nel campo del PC Gaming. Le ultime configurazioni all'avanguardia dei PC, possono arrivare a ottenere condizioni di gioco ottimali a qualsiasi risoluzione e usufruendo di un alto numero di FPS stabili. 

La critica di oggi nasce dalle parole di Josef Fares, il lead designer di A Way Out. Quest'ultimo è un nuovo videogioco che punta sulla cooperazione online o a schermo condiviso fra due giocatori. Fares ha messo in dubbio la potenza di PlayStation 4, andando a ipotizzare la presenza sul mercato di console più potenti e quindi vicine alle prestazioni top che sono in grado di offrire le più potenti configurazioni da gaming: "Se le console fossero potenti come i PC di oggi, ci sarebbero molti videogiochi diversi. Il fatto è che molti sviluppatori là fuori devono garantire una certa qualità su console, senza spingere troppo sul PC al fine di non farle sfigurare..."

Il ragionamento di Josef Fares è corretto, d'altronde però è anche vero che siamo arrivati al quarto anniversario di questa generazione. E' ovvio che sia la PS4 che la Xbox One non possano competere con le ultime configurazioni PC, disponibili da qualche tempo sul mercato. Voi che cosa ne pensate? Speriamo che il divario tra PC e console possa col tempo diminuire, anche se per come sta procedendo lo sviluppo oggi ne dubito fortemente.

Marino D'Angelo

Mi chiamo Marino e sono di Roma. Ovviamente sono un appassionato di videogiochi (sennò che ci sto a fare qui!? ) Mi piace leggere, scrivere e condividere le mie passioni con gli altri. Questa è una delle motivazioni che mi ha spinto a provare a diventare un redattore di questo settore. Più andavo avanti e più mi piaceva. Dopo varie esperienze, ho deciso di avviare il progetto KingdomGame.it, insieme ad altri ragazzi che condividono la mia stessa passione. I miei generi preferiti sono:
- TPS, FPS, Free roaming, Sportivi e strategici.