Call of Duty: WW2, rivelate nuove informazioni!

Nuove informazioni sul multiplayer e sulla zombie mode

scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
PS4 XONE PC
Call of Duty: WW2, l'atteso titolo di Sledgehammer Games è sempre più vicino! Call of Duty: WW2, l'atteso titolo di Sledgehammer Games è sempre più vicino!

Arrivano nuove informazioni per l'attesissimo Call of Duty: WW2. lo sparatutto in prima persona sviluppato da Sledgehammer Games e pubblicato da Activision Blizzard

Prima di tutto, la campagna di WW2 sarà incentrata sull'amicizia con i compagni di battaglia. Nella story mode, la salute non si rigenererà automaticamente col passare del tempo, pertanto sarete costretti a contare proprio su di loro per ottenere medikit e munizioni. 

Altre informazioni, invece, riguardano l'attesissima modalità zombie, rivelata attraverso un trailer al San Diego Comic-ConLa più importante è che in questa modalità saranno presenti diversi tipi di nemici, che richiederanno un diverso approccio di gioco a seconda del tipo. Ci saranno vari modi per uccidere i non-morti e non si procederà in maniera lineare nell'esplorazione, come qualcuno poteva temere.  

Infine, ci sono novità riguardo il lato multiplayer: oltre ai match 1vs1, i giocatori potranno ottenere quest giornaliere e settimanali e respingere orde di nemici, controllati da un'IA. Inoltre, faranno ritorno alcune modalità, tra cui: 

  • Team Deathmatch;
  • Kill confirmed;
  • Domination;
  • Head Point.

La release di Call of Duty: WW2 è fissata per il 3 Novembre 2017, su PC, PlayStation 4 e Xbox One. I giocatori che hanno preordinato il titolo potranno partecipare alla beta e riceveranno alcuni bonus, usufruibili a partire dal lancio del gioco. 

 

Emanuele Modestino

Appassionato di cinema, videogiochi, fumetti e con una grande passione per la scrittura, cosa che mi ha portato a voler diventare un redattore per KingdomGame. Videogioco fin da bambino, principalmente su PlayStation, e i miei generi preferiti sono: survival horror, action rpg e soulslike, senza però disdegnare nessun genere.