Il mondo videoludico potrebbe rivivere il collasso del 1983?

Superdata Research afferma che l'arrivo della next-gen non aiuterà l'industria videoludica ad evitare tale collasso

scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
PS4 XONE PC MOBILE
Aiuteranno l'industria videoludica? Aiuteranno l'industria videoludica?

Una società che si occupa di consulenza dell'intrattenimento interattivo, Superdata Research Inc., ha affermato tramite il sito GameIndustry che l'avvento della next-gen non aiuterà a migliorare una situazione sempre più sofferente dell'industria videoludica.

La società ha rilevato, infatti, che il 79% dei giocatori possiede già una media di 2,6 console a testa e questo potrebbe portare gli stessi ad un minor interesse nei confronti delle nuove macchine da gioco. Oltre questo dato, ci sarebbe un numero sempre maggiore di utenti che migrano verso piattaforme più versatili come PC o altri dispositivi portatili.

"I veterani dell'industria ricorderanno il collasso del 1983, quando il mercato era saturato da apparecchi hardware", viene affermato dal rapporto. "Oggi si corre un rischio simile: a causa di una base installata altissima, il pubblico potrebbe essere restio ad aggiungere una nuova console al proprio parco macchine."

Nel 2008, le console hanno guidato l'industria videoludica con il 42% di utenza che giocava principalmente su console, rispetto al 37% che ha favorito il PC ed il 5% che andava sui dispositivi Mobile. Negli anni successivi, questi numeri si sono invertiti drasticamente portando un 51% di utenza che gioca principalmente su PC e solo il 30% sono rimasti sulle piattaforme console (cosa che abbiamo già osservato in una nostra precedente notizia). Il settore Mobile ha, anch'esso, aumentato la sua utenza spostandosi da un 5% ad un 13% che utilizzano i dispositivi mobile per giocare.

Voi cosa ne pensate leggendo questi dati di ricerca? Secondo voi, l'industria videoludica sta andando verso un collasso già vissuto precedentemente oppure le console next-gen potranno risollevare il mercato?

Marco Ciullo

Non ha un genere preferito, gioca un po' a tutto perché deve essere il gioco ad "attirarlo". Fan della saga di God of War e Metal Gear Solid, ama anche i simulatori di guida, soprattutto Need for Speed per la sua ambientazione di gare illegali. In generale gli piacciono i giochi d'azione e avventura, mentre non ama particolarmente i JPRG ed RPG perché non ha voglia di perdere tempo ad allenarsi, infatti li trova noiosi e monotoni.