FIFA 14 Next Gen, dettagli e screenshots

Sono molte le novità esclusive dedicate alla versione per PlayStation 4 e Xbox One

scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
PS4 XONE
Electronic Arts presenta la simulazione calcistica definitiva Electronic Arts presenta la simulazione calcistica definitiva

Con l'imminente uscita di Xbox One e PlayStation 4, Electronic Arts ha mostrato le prime immagini e divulgato i dettagli della versione 'Next Gen' di FIFA 14.

Con la maggiore potenza offerta dalle nuove console, l' IGNITE Engine che muove questo calcistico, può mostrare oltre 1000 animazioni in più, donando un'aspetto nettamente più realistico di quanto fatto con l'attuale versione su PC, PlayStation 3 e Xbox 360.

Per la prima volta nella serie, saranno anche tre o quattro i giocatori pronti a saltare per contendersi le palle alte, permettendoci anche di scegliere potenza, direzione e angolo dei colpi di testa.
I calciatori controllari dalla CPU saranno maggiormente reattivi, pronti a prendere decisioni molto più velocemente anche durante i rapidi cambi di situazione.
Il gameplay gode di una maggiore dinamicità sulle console Next Gen e ora i giocatori potranno interaggire anche con i raccattapalle, correndogli incontro per una rimessa laterale più rapida quando si sta perdendo una partita allo scadere del tempo. Anche i calci d'angolo hanno subito variazioni, permettendoci di scegliere la posizione migliore per calciare.

I movimenti dei giocatori vengono gestiti attraverso il True Player Motion, una tecnologia capace di fornire animazioni sempre uniche, anzichè delle scene cicliche e ripetitive. Questo aspetto rende il gioco molto più simulativo, dandoci modo di notare anche lo spostamento di peso da una gamba all'altra mentre si corre e gestendo tutte quelle meccaniche che ne conseguono.

Ogni calciatore potrà perdere o guadagnare velocità durante la corsa, ma spetterà a noi gestire le energie rimaste a disposizione. I giocatori mostreranno una propria personalità ben visibile in campo, un fattore decisivo sia in termini di simulazione, che di equilibri della partita.
La folla sugli spalti è mossa da una nuova tecnologia 3D che mira a far diventare vivo lo stadio virtuale, puntando tutto sull'atmosfera che si può respirare durante una vera partita di calcio. Questo aspetto influenzerà direttamente i calciatori nel terreno di gioco, mettendo in risalto anche l'aspetto emozionale di questo sport.

Ci saranno ben 120 telecamere pronte a mostrarci l'ultimo replay da qualsiasi angolazione possibile, in qualsiasi momento vogliamo. Per garantire una maggiore profondità alla nostra esperienza di gioco, ci verrà mostrato lo stadio sia internamente che esternamente, attraverso delle inquadrature dall'alto dal forte impatto visivo.
Il nuovo EA SPORTS IGNITE engine si presta alla perfezione per offrirci una grande fedeltà grafica, mostrando nel dettaglio l'erba e la sporcizia sopra di essa. Un fattore importante per una perfetta immersione di gioco.

Chi possiede già FIFA 14 per Xbox 360 o PlayStation 3, potrà trasferire sulle nuove piattaforme le impostazioni della propria squadra, così come il budget virtuale della carriera, le impostazioni delle partite online o i vari oggetti ottenuti.

Infine, in esclusiva per Xbox 360 e Xbox One, sarà disponibile la modalità Ultimate Team Legends, dove sarà possibile mescolare le vecchie leggende del calcio alle nuove stelle, dando vita così al miglior team di sempre.

 

Federico D'Aco

'Old-School' è il termine che più lo rappresenta. Amante dei vecchi classici per console e computer, ha un debole per i titoli e le piattaforme targate Nintendo, alle quale non riesce proprio a dire di no. Qualcuno fra gli amici più stretti afferma di averlo visto possedere e giocare con console targate SEGA, Sony e Microsoft, ma le prove non sono ancora state pubblicate.