inFAMOUS: Second Son si mostra in ‘Make it Rain’

...un nuovo diario degli sviluppatori.

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
PS4

Sucker Punch ha rilasciato un nuovo "diario degli sviluppatori" per inFAMOUS: Second Son, intitolato ‘Make it Rain’, incentrato sul processo di ricreazione della Seattle che vedremo nel gioco.

"Il nostro scopo era creare uno spazio urbano che permettesse al giocatori di assaporare al meglio i fantastici superpoteri di Delsin, quindi era fondamentale catturare l'essenza stessa della città," ha detto il direttore artistico Horia Dociu sul PlayStation Blog.

"Abbiamo voluto dare al giocatore la possibilità di camminare in un vicolo, vedere la pioggia che si accumula tra i ciottoli, il riflesso degli edifici in mattoni, i segni del bagnato e le insegne al neon.O la sensazione di guardare il sole che squarcia le nuvole, mandano raggi di luce attraverso enormi alberi di pino."

La città, che gli utenti potranno sperimentare in "vero 1080p", svolge anche un ruolo chiave nella storia del gioco. E' sotto la legge marziale , e la presenza della polizia è visibile su ogni strada, ha detto Dociu. Inoltre è stato dichiarato che il team possiede le licenze di vere imprese locali, nonchè nel riprodurre alcuni luoghi noti, in modo da rendere ancora più credibile il fatto di trovarsi a Seattle. Vedere inoltre tutte le tecnologie e armamenti in posti ben conosciuti agli abitanti della grande città, rende ottima l'idea che tale scenario da incubo potrebbe realmente accadere.

inFAMOUS: Second Son debutterà in esclusiva PlayStation 4 a partire dal 21 marzo 2014.

Devi Diary "Make it Rain"

Domenico De Martino

Nel mondo dell’editoria digitale praticamente da sempre, cresce a pane e news per poi espandere i propri confini con recensioni, anteprime, speciali e rubriche. Gioca fin dalla tenera età ma solo con il tempo etichetta il mondo del gaming e della tecnologia ad arte, nel senso più stretto del termine. Non disdegna le console Microsoft e Nintendo ma la Sony avrà sempre un posto speciale per lui. Con gli anni si da anche al PC Gaming che ad oggi reputa il essenziale. Amante degli Adventure e degli Sparatutto, ha un occhio di riguardo anche per RPG in stile giapponese, gli Action e ultimi, ma non ultimi, gli Indie Games. La sua parola preferita è “Epico”.