Data e orario conferenze E3 2014

Segnamo sul calendario gli appuntamenti più importanti di giugno

scritto da
Vota questo articolo
(6 Voti)
WII U 3DS XONE PS4 PC
L'edizione 2014 sarà dedicata ai nuovi videogames L'edizione 2014 sarà dedicata ai nuovi videogames

Manca poco. L'annuale appuntamento con l'Electronic Entertainment Expo, avrà inizio il prossimo 9 giugno 2014. Los Angeles è ancora la location scelta per questo evento, come sempre carico di novità e sorprese dai maggiori sviluppatori e editori del mondo.

Si partirà col botto grazie alla diretta della conferenza Microsoft, seguita alcune ore più tardi da quella di Electronic Arts. Il giorno seguente sarà il turno di Ubisoft, Sony ed infine Nintendo, con l'apertura degli stands al pubblico. Di seguito riportiamo il programma completo con gli orari dedicati all'Italia.

  • Conferenza Microsoft - lunedì 9 giugno - ore 18:30
  • Conferenza Electronic Arts - lunedì 9 giugno - ore 22.00
  • Conferenza Ubisoft - martedì 10 giugno - ore 24.00
  • Conferenza Sony - martedì 10 giugno - ore 03.00
  • Conferenza Nintendo - martedì 10 giugno - ore 18.00


La conferenza Nintendo, anche se presente nella nostra lista, non sarà ospitata ufficialmente dall'evento. Sarà invece utilizzato per il secondo anno consecutivo il sistema di Streaming tipico dei Nintendo Direct, pensato per racchiudere il maggior numero di informazioni dedicate ai videogiocatori. L'esposizione è invece rimasta inalterata, proponendo anche dei contest per i nuovi giochi di Nintendo 3DS e Wii U.

Si attendono soprattutto videogiochi di nuova generazione, infarciti da ricche sorprese fino alla chiusura dell'evento, fissata per il 14 giugno.

Seguite l'E3 sul nostro forum, tutti i link delle conferenze! E3 2014 - Il futuro della nuova generazione

Federico D'Aco

'Old-School' è il termine che più lo rappresenta. Amante dei vecchi classici per console e computer, ha un debole per i titoli e le piattaforme targate Nintendo, alle quale non riesce proprio a dire di no. Qualcuno fra gli amici più stretti afferma di averlo visto possedere e giocare con console targate SEGA, Sony e Microsoft, ma le prove non sono ancora state pubblicate.