Let It Die è la nuova esclusiva per PlayStation 4

Il titolo è il nuovo progetto di SUDA 51 sviluppato da Grasshopper Manufacture

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
PS4
L'azione farà da padrona! L'azione farà da padrona!

Durante la conferenza E3 di Sony è stato svelato il nuovo progetto di SUDA 51, famoso game designer il cui vero nome è Goichi Suda, chiamato Let It Die. Questo titolo sarà un'esclusiva per PlayStation 4 ed è sviluppato da Grasshopper Manufacture, compagnia di cui Suda è il CEO e che è stata recentemente acquisita da GungHo Online Entertainment. Passato al trailer di annuncio, anche se le scene di gameplay reale sono poche, ci da comunque un'idea generale di quello che ci aspetta.

A quanto pare Let It Die si concentrerà molto sugli scontri contro altri giocatori, inoltre potrebbero esserci anche diversi componenti RPG, come suggeriscono i livelli accanto alla barra dell'energia. Quindi non è da escludere la possibilità di poter imparare nuove abilità, anche se nel video non viene mostrato nulla su questo punto. Però il suddetto filmato fa capire subito una cosa, ovvero l'importanza dell'equipaggiamento dei personaggi. Probabilmente questi si potranno comprare o, perché no, trovare anche durante gli scontri.

Non ci resta che salutarvi con il trailer di annuncio quindi, aggiornandovi in caso di novità su Let It Die, titolo che per ora non ha una data di uscita ufficiale.

Francesco Giordano

Amante dei videogiochi da quando era bambino, ha iniziato la sua avventura con un Commodore 64. La sua prima esperienza nel mondo della redazione invece risale a qualche anno fa, saltando di sito in sito fino ad arrivare a Kingdomgame. I suoi generi preferiti sono i Giochi di Ruolo Giapponesi, Dungeon Crawler e di Avventura. Conosce anche qualche MMO, soprattutto quelli gratis, visto che non dovendo pagare se ne approfitta e, almeno per provare, li scarica. Pericolosissimi sono i giochi dove si possono creare personaggi, di solito tende a cancellare e iniziare nuovamente la partita per provare tutte le classi o altro, terminando tardi o proprio mai alcuni titoli.