Let it Die: Disponibili tante nuove informazioni

Goichi Suda conferma che Lily Bergamo è "diventato" il nuovo titolo presentato all'E3

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
PS4
Un colpo di scena svelato da Suda 51 Un colpo di scena svelato da Suda 51

Durante un'intervista presente sul sito di Famitsu, Goichi Suda, famoso game designer conosciuto anche con lo pseudonimo Suda 51, ha svelato che Let it Die altro non è che il progetto inizialmente conosciuto con il nome di Lily Bergamo. Questo implica che la protagonista non sarà presente in questo titolo, visto che il giocatore creerà un suo avatar per poi gettarsi nella mischia. Ma oltre questo, Suda ha anche svelato diversi nuovi dettagli sull'esclusiva per PlayStation 4. Stando al game designer, il titolo si pone lo scopo di dare "un significato alla morte". Infatti più i giocatori moriranno, più appariranno nelle partite degli altri utenti.

Infatti oltre ai soliti nemici comandati da un I.A., la maggior parte dei nostri avversari saranno gli avatar morti di altri giocatori. Si è parlato anche dell'inizio del gioco, ogni personaggio inizierà la proprio avventura munito solo di mutande e una maschera anti-gas. Toccherà al giocatore ottenere altri oggetti dalle carcasse degli avatar sconfitti in battaglia, ma ci saranno anche altri modi anche se al momento non sono stati specificati. Come ricorderete, in Let it Die ogni personaggio avrà un livello, ma Suda ha svelato che il level-up non renderà più difficile la morte. Anche se non c'è ancora un sistema di ranking, al momento stanno lavorando per implementarlo, visto che così i giocatori sfideranno altri utenti con un'abilità simile.

Suda ha poi toccato l'argomento Free to Play, visto che il nuovo titolo sarà gratuito, il game desginer ha infatti specificato che con le microtransazioni non sarà possibile acquistare armi. Il tutto per non creare vantaggi di sorta e non "oscurare" il lato survival del progetto. Inoltre è stato confermato lo sviluppo di una companion app per smartphone, anche se al momento non sono state svelate altre informazioni a riguardo.

Non ci resta che salutarvi per il momento, ricordandovi che Let it Die è atteso per un generico 2015 solo per PlayStation 4.

Francesco Giordano

Amante dei videogiochi da quando era bambino, ha iniziato la sua avventura con un Commodore 64. La sua prima esperienza nel mondo della redazione invece risale a qualche anno fa, saltando di sito in sito fino ad arrivare a Kingdomgame. I suoi generi preferiti sono i Giochi di Ruolo Giapponesi, Dungeon Crawler e di Avventura. Conosce anche qualche MMO, soprattutto quelli gratis, visto che non dovendo pagare se ne approfitta e, almeno per provare, li scarica. Pericolosissimi sono i giochi dove si possono creare personaggi, di solito tende a cancellare e iniziare nuovamente la partita per provare tutte le classi o altro, terminando tardi o proprio mai alcuni titoli.