Bethesda Softworks annuncia il reboot di Doom

Non ci sarà un nuovo capitolo della serie ma un reboot per PC e next-gen

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
PS4 XONE PC
Un titolo che riscriverà l'origine della serie Un titolo che riscriverà l'origine della serie

Durante il QuakeCon di quest'anno Bethesda Softworks ha annunciato lo sviluppo del reboot della serie Doom. Il famoso nuovo progetto non sarà un nuovo capitolo quindi, ma un titolo che andrà a modificare la maggior parte degli elementi dell'originale, stando alle parole dell'executive producer della compagnia, Marty Stratton. Ha poi aggiunto che il gioco avrà inizio fuori una struttura presente sul pianeta Marte, confermando che l'ambientazione rimarrà il pianeta rosso. La conferenza ha poi puntato i riflettori sul sistema di combattimento, stando alle parole di Stratton sarà qualcosa di mai visto prima.

Nonostante si tratti di un reboot sono stati mostrati anche elementi classici della serie, come i demoni che il giocatore dovrà affrontare e le armi che avrà a disposizione. Infatti potremo scegliere due categorie di pistole, quelle convenzionali e quelle pesanti, come la doppietta. Ma non mancherà il combattimento corpo a corpo ed è stato confermata la presenza del doppio salto.

Il reboot di Doom si incentrerà principalmente sulla velocità e l'azione frenetica, come i vecchi capitoli della serie. Ma ad essere presente sarà anche la violenza, nella demo presente all'evento è stato mostrato che i giocatori potranno stordire i nemici con un colpo di pistola per poi spaccargli la testa con un calcio. Un altro elemento che tornerà saranno le chiavi gialle per aprire le porte chiuse, se invece queste presentano uno scanner con le impronte digitali, potete tagliare le braccia di alcuni cadaveri presenti per ottenere l'accesso.

E' stato confermato che la salute non si rigenererà automaticamente, ma potete ottenerla uccidendo i mostri nemici. Non ci resta che salutarvi al momento, per ora la compagnia non ha rilasciato dettagli sulla data di uscita del gioco, che si chiamerà semplicemente Doom e che verrà rilasciato per PlayStation 4, Xbox One e PC.

FONTE: Gematsu

Francesco Giordano

Amante dei videogiochi da quando era bambino, ha iniziato la sua avventura con un Commodore 64. La sua prima esperienza nel mondo della redazione invece risale a qualche anno fa, saltando di sito in sito fino ad arrivare a Kingdomgame. I suoi generi preferiti sono i Giochi di Ruolo Giapponesi, Dungeon Crawler e di Avventura. Conosce anche qualche MMO, soprattutto quelli gratis, visto che non dovendo pagare se ne approfitta e, almeno per provare, li scarica. Pericolosissimi sono i giochi dove si possono creare personaggi, di solito tende a cancellare e iniziare nuovamente la partita per provare tutte le classi o altro, terminando tardi o proprio mai alcuni titoli.