Il Full HD con Xbox One è una vera sfida per CD Project RED

Per The Witcher 3 si sfrutterà un'ottimizzazione costante dell'utilizzo della eSRAM della console

scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
PC XONE PS4
The Witcher 3 chiederà il massimo alle nostre piattaforme da gioco The Witcher 3 chiederà il massimo alle nostre piattaforme da gioco

Nel mondo delle console sembrano esserci costanti limiti per lo sviluppo grafico nei videogiochi. L'abbondante porzione degli 8GB di eSRAM messi a disposizione da Microsoft su Xbox One, sembrano creare dei problemi per ottenere una grafica in uscita di 1080P e su questo aspetto, diversi sviluppatori hanno già detto la loro da diverso tempo.

Fra coloro che hanno parlato di un risparmio sulla RAM da parte di Microsoft e chi invece l'ha presa come una vera e propria sfida per ottenere il miglior risultato possibile c'è CD Project RED, studio responsabile di The Witcher 3: Wild Hunt.

A parlare ai microfoni di GamingBolt è Balazs Torok, Lead Engine Programmer del gioco che si è così espresso: "Direi che il target Full HD con un rendering pipeline complesso è una sfida in termini di utilizzo della eSRAM. Soprattutto quando la pipeline è costruita su rendering differito. Stiamo sicuramente cercando di approfittare della eSRAM su Xbox One e sappiamo che dobbiamo rientrare in questi limiti, quindi siamo costantemente ottimizzando il suo utilizzo."

Il team di sviluppo di The Witcher 3: Wild Hunt è pronto ad ottimizzare il gioco per ottenere il massimo su Xbox One, PC e PlayStation 4, ricordandoci che il titolo sarà rilasciato a febbraio 2015.

Federico D'Aco

'Old-School' è il termine che più lo rappresenta. Amante dei vecchi classici per console e computer, ha un debole per i titoli e le piattaforme targate Nintendo, alle quale non riesce proprio a dire di no. Qualcuno fra gli amici più stretti afferma di averlo visto possedere e giocare con console targate SEGA, Sony e Microsoft, ma le prove non sono ancora state pubblicate.