La Terra di Mezzo: L'Ombra di Mordor arriva nei negozi questo venerdì; trailer di lancio

Il rilascio del promettente titolo sviluppato dai ragazzi di Monolith Interactive è ormai alle porte.

scritto da
Vota questo articolo
(3 Voti)
PS4 XONE
E voi, siete pronti? E voi, siete pronti?

Vi comunichiamo che a partire da questo venerdì potrete recarvi presso il vostro negoziante di fiducia per acquistare il nuovo titolo sviluppato da Monolith Interactive in collaborazione con Warner Bros Interactive Entertainment, ovvero l'attesissimo La Terra di Mezzo: L'Ombra di Mordor. Ambientato temporalmente tra gli eventi delle celebri pellicole Lo Hobbit e Il Signore degli Anelli, il gioco vedrà il ranger Talion combattere a fianco del proprio spettro Celebrimor e di numerosi alleati che ritroverà nel corso dell'avventura contro le feroci armate di Sauron e i suoi Black Captains, per giungere infine a sfidare il potentissimo Signore Oscuro. La vendetta del protagonista, che ha perso la sua famiglia e tutto ciò che aveva di più caro a causa della violenza perpetrata dalle armate di Sauron, sarà il motivo principale che spingerà Talion a combattere contro ondate sempre più letali di nemici, fino a quando le inaspettate rivelazioni circa la sua reale identità ed il suo legame con lo spirito Celebrimor verranno inevitabilmente alla luce, complicando ulteriormente il prosieguo dell'avventura.

In occasione del rilascio, è stato pubblicato anche il trailer di lancio della produzione, che potete visionare in fondo a questa news. La Terra di Mezzo: L'Ombra di Mordor sarà disponibile in Europa il 3 ottobre 2014 per PlayStation 4 e Xbox One, il 30 settembre per Steam/ PC e il 18 novembre per PlayStation 3 e Xbox 360.

Trailer di Lancio
Edoardo Camerotto

Profondo conoscitore di tutto ciò che ruota attorno agli oscuri meandri di Xbox Live, dopo essersi bruciato l'intera infanzia davanti a mamma PlayStation (la prima, quella vera) ha poi deciso di lasciarsi trascinare dal bandwagon assordante di Microsoft. La cara Xbox 360 gli ha dato tanto (forse troppo) in termini videoludici, costringendolo così a ritrovarsi sempre più immerso tra mucchi di titoli ancora da unboxare. Xbox One? Forse tra qualche decennio. Forse.