La modalità Insanity potrebbe tornare in The Witcher 3

Lo dichiara CD Projekt Red dopo un livestream

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
PS4 XONE PC
Il livello di difficoltà potrebbe tornare! Il livello di difficoltà potrebbe tornare!

Recentemente CD Projekt RED ha tenuto uno streaming dedicato al gameplay di The Witcher 3: Wild Hunt mostrando quasi quindici minuti di gioco, filmato che potete osservare in calce all'articolo. Dopo questo evento però, la compagnia ha anche tenuto una sessione di domande e risposte, proprio durante questa occasione ha svelato che la modalità "Insanity" potrebbe tornare anche nel terzo capitolo della serie. Come ricorderete questa difficoltà rendeva impossibile caricare i salvataggi dopo essere morti, quindi il giocatore aveva a disposizione una sola vita, il team di sviluppo sta prendendo in considerazione di implementare qualcosa del genere anche nel nuovo gioco.

CD Projekt RED ha poi confermato che i giocatori potranno trasferire le scelte fatte nel secondo capitolo nel terzo e poterle anche modificare tramite un bardo che canterà le precedenti avventure. La compagnia ha poi aggiunto che sta lavorando e pensando a diverse idee su quella che potrebbe essere la nuova modalità Insanity, ma che al momento non può ancora dire nulla. Non ci resta che salutarvi quindi, ricordandovi che The Witcher 3: Wild Hunt è atteso su PC, PlayStation 4 ed Xbox One per il 19 maggio di quest'anno.

Fonte: EGMNOW

Francesco Giordano

Amante dei videogiochi da quando era bambino, ha iniziato la sua avventura con un Commodore 64. La sua prima esperienza nel mondo della redazione invece risale a qualche anno fa, saltando di sito in sito fino ad arrivare a Kingdomgame. I suoi generi preferiti sono i Giochi di Ruolo Giapponesi, Dungeon Crawler e di Avventura. Conosce anche qualche MMO, soprattutto quelli gratis, visto che non dovendo pagare se ne approfitta e, almeno per provare, li scarica. Pericolosissimi sono i giochi dove si possono creare personaggi, di solito tende a cancellare e iniziare nuovamente la partita per provare tutte le classi o altro, terminando tardi o proprio mai alcuni titoli.