Nuove PS4 e Xbox One con supporto 4K, Netflix ne è convinta

Due nuovi modelli delle rispettive piattaforme potrebbero essere disponibili dal prossimo autunno, secondo il gigante dello streaming

scritto da
Vota questo articolo
(4 Voti)
PS4 XONE
Logo grafico di Netflix Logo grafico di Netflix

Le proposte di dispositivi con supporto alla risoluzione 4K sembrano essere in aumento in questo 2015, proprio come le vendite. Netflix, società statunitense responsabile di uno dei più popolari servizi di streaming video, sta promuovendo proprio il supporto ai contenuti nativi per questa tecnologia, apparentemente sempre più protagonista sul mercato.

Neil Hunt, Chief Product Officer in Netflix, in occasione della nuova edizione del Consumer Electronics Show di gennaio, ha pubblicamente ricordato che nel corso di una conferenza stampa dedicata alla tecnologia High Dynamic Range proprietaria, Sony promise una revisione hardware di PlayStation 4 pensata per supportare il nuovo formato video, utilizzato attualmente anche da Amazon.

Quindi, tutto nasce da una "promessa" o forse sarebbe meglio chiamarla speculazione, partita da Nei Hunt. Analizzando i fatti, appare piuttosto scontata una imminente revisione hardware di PlayStation 4 e Xbox One, entrate nel vivo del proprio secondo anno di vita. Sony e Microsoft secondo Hunt, potrebbero commercializzare una nuova versione delle due piattaforme con il pieno supporto alla tecnologia 4K, a partire dall’autunno del 2015 e sole ed esclusivamente in ambito di riproduzione multimediale, quindi non videogames (in quel caso, altro che revisione hardware N.d.R.).

Perché parlare di revisione hardware quando in teoria potrebbero bastare degli aggiornamenti software? Ovviamente, non è così semplice. In primo luogo, servirebbe un chip per la decodifica del formato HEVC 4K UHD utilizzato per lo streaming da Netflix e Amazon. A seguire, la piattaforma dovrebbe montare un chipset capace di gestire i protocolli HDCP 2.2, dedicato alla protezione dei contenuti e richiesti da diverse sorgenti video 4K per il playback. Infine, sarebbe anche ragionevole dotare le console di una porta HDMI 2.0, utile per godere della risoluzione 4K a 60 fotogrammi per secondo. L’attuale 1.4 equipaggiata dalle console, può eventualmente supportare risoluzione 4K a 30 fotogrammi per secondo.

Un ostacolo difficile da superare attraverso il solo aggiornamento software a quanto pare, ma siamo sicuri che ai videogiocatori che hanno scelto PlayStation 4 e/o Xbox One, la cosa possa realmente interessare? Il mercato delle TV con supporto al 4K sono veramente così richieste? Nulla è scontato nel mercato di oggi, ma Sony soprattutto, è la principale interessata al supporto di nuove tecnologie video, essendo parte integrante di questo business.

[Via Forbes]

Federico D'Aco

'Old-School' è il termine che più lo rappresenta. Amante dei vecchi classici per console e computer, ha un debole per i titoli e le piattaforme targate Nintendo, alle quale non riesce proprio a dire di no. Qualcuno fra gli amici più stretti afferma di averlo visto possedere e giocare con console targate SEGA, Sony e Microsoft, ma le prove non sono ancora state pubblicate.