Project Morpheus monopolizzerà la GDC 2015 di Sony

In occasione dell’evento saranno dedicate 4 ore al nuovo dispositivo per la realtà virtuale

scritto da
Vota questo articolo
(3 Voti)
PS4
Roba da ritorno al futuro, garantito. Roba da ritorno al futuro, garantito.

Manca veramente poco all’inizio della Game Developers Conference 2015 che si terrà a San Francisco, evento in cui i maggiori sviluppatori di hardware e software saldamente presenti nel panorama videoludico, scenderanno in campo per presentare i rispettivi progetti.
Fra questi ci sarà anche Sony con il suo Project Morpheus, dispositivo dedicato alla realtà virtuale da utilizzare in accoppiata con PlayStation 4.  In questo specifico evento dalla durata di 4 ore si effettueranno dimostrazioni pratiche, si snoccioleranno dati di varia natura e si discuteranno gli aggiornamenti dedicati ai piani societari, in merito a questo visore dei sogni.

"Abbiamo un buon sistema. La gente si gode la demo di Project Morpheus, ma non è abbastanza. Ci siamo vicini, ma non c'è ancora abbastanza in termini di creazione di esperienze realistiche, con un senso di presenza. Hai veramente bisogno di sentirti con i piedi sul bordo di una scogliera. Tecnicamente, ci sono alcune cose che vogliamo includere da un punto di vista hardware e software del sistema." Si era così espresso Shuhei Yoshida lo scorso giugno, facendo pensare alla presenza di nuove componenti ed esperienze da mostrare durante la GDC 2015.

La Game Developers Conference 2015 avrà inizio a San Francisco il 2 marzo e si concluderà il 6 marzo, ospitando diversi eventi dedicati al futuro dell’industria videoludica. Anche Microsoft sarà presente con ben 16 sessioni, fra le quali si discuterà di Xbox One, Windows 10 e le nuove Direct X 12 che promettono miracoli.

Sony dal canto suo dovrà fare la parte del leone, almeno per quanto riguarda l’attuale mercato console su cui sta dominando con PlayStation 4. L’appuntamento con lo specifico evento dedicato a Project Morpheus è fissato per il 3 marzo 2015, nel quale i partecipanti alla Game Developers Conference potranno metter mano sul nuovo visore per la realtà virtuale e scoprirne tutte le novità. Sono ovviamente attesi nuovi aggiornamenti sul panorama software di PlayStation 4, il principale interesse dei videogiocatori.

Federico D'Aco

'Old-School' è il termine che più lo rappresenta. Amante dei vecchi classici per console e computer, ha un debole per i titoli e le piattaforme targate Nintendo, alle quale non riesce proprio a dire di no. Qualcuno fra gli amici più stretti afferma di averlo visto possedere e giocare con console targate SEGA, Sony e Microsoft, ma le prove non sono ancora state pubblicate.