Perché bisognerebbe comprare la Zombie Army Trilogy?

Non sapete se acquistare o meno la Zombie Army Trilogy? Allora questo video è ciò che fa per voi

scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
PS4 XONE PC
L'invasione dei non-morti si avvicina L'invasione dei non-morti si avvicina

La Zombie Army Trilogy, per chi non lo sapesse, è una serie spin-off del ben più famoso Sniper Elite, fortunata serie videoludica nel quale si impersonano i panni di un cecchino nel pieno della Seconda Guerra Mondiale che ha ricevuto grandi elogi sia da parte della critica specializzata che dal pubblico. Nel corso degli anni, la trilogia Nazi Zombie Army: Sniper Elite (di cui, in realtà, il terzo capitolo non ha mai visto la luce) è riuscita a guadagnarsi un discreto successo per le sue interessanti meccaniche di gioco. Se siete fan di questa saga spin-off, probabilmente ne avrete già comprato i primi due capitoli e, altrettanto probabilmente, sarete rimasti spiazzati all'annuncio che il terzo ed ultimo capitolo della serie sarebbe uscito solo ed esclusivamente nel cofanetto che comprende la trilogia completa, una mossa che ha fatto sorgere più di qualche dubbio nelle menti dei videogiocatori.

Proprio a causa di ciò, i ragazzi di Rebellion hanno realizzato un video indirizzato a tutti coloro che hanno già comprato e giocato ai primi due capitoli della serie Nazi Zombie Army nel quale vengono elencati i 7 motivi per cui dovreste comunque acquistare la Zombie Army Trilogy. Il video, visualizzabile a fondo news, è quindi una sorta di guida utile per comprendere meglio quali sono i punti forti di questa trilogia, tra i quali figurano le prime due campagne rimasterizzate ed una terza totalmente inedita, nuovi personaggi utilizzabili, nuovi nemici da affrontare e nuove modalità di gioco.

Augurando buona visione ai nostri lettori, vi ricordiamo che Zombie Army Trilogy sarà disponibile su Playstation 4, Xbox One e PC a partire dal 6 marzo 2015.

Luca Di Carlo

Sono un grande amante di videogiochi, cartoni animati, fumetti e dolci che preferisce passare la giornata a videogiocare piuttosto che a studiare per i corsi d'esame all'università; essendo anche un grande casanova, ho scoperto il mio primo vero amore dopo aver attaccato la spina della mia Playstation 1 alla corrente.