Tarsier ci invita a dare un'occhiata al mondo di Hunger

Cosa nasconde il mondo surreale di The Maw?

scritto da
Vota questo articolo
(4 Voti)
PS4 XONE PC
Logo d'effetto quello di Hunger Logo d'effetto quello di Hunger

Tarsier Studios ha finalmente tolto il velo ad un nuovo videogioco che prende il nome di Hunger, mostrato per la prima volta al pubblico attraverso un video e delle immagini dall'alta spettacolarità.

Hunger è un videogioco del tutto originale, partorito interamente negli studi di Tarsier, gli stessi autori di LittleBigPlanet su PlayStation Vita e Tearaway Unfolded per PlayStation 4, giusto per citarne parzialmente il curriculum. Questo nuovo videogioco - secondo il team di sviluppo - è il seguito spirituale di City of Metronome, un titolo dall'atmosfera incredibile presentato nel 2005, ma mai rilasciato sul mercato.

In Hunger, i videogiocatori controlleranno una ragazza di nove anni chiamata Six, intenta a scappare da un mondo surreale conosciuto come The Maw. Nel trailer, sono visibili dei personaggi vistosamente più grandi della nostra protagonista, definiti come "cuori corrotti della moderna felicità" e appartenenti ad un mondo alquanto bizzarro. Le ambientazioni avvistate nel video vantano una realizzazione tecnica di elevata caratura ed essendo gli elementi simili a quelli di un mondo di giganti, ci ritroveremo ad utilizzarli in modi alternativi rispetto alla consuetudine.

"In fondo, Hunger è un'idea semplice," scrive il team di Tarsier in un post del proprio blog. "Una giovane ragazza è intrappolata in un labirinto pieno di mostri e vuole fuggire. Aiutarla a scappare è il vostro lavoro. Questo è un genere di giochi che chiameremo 'suspense-adventure', basandoci sul fatto che ci saranno elementi che richiameranno entrambe i termini. Accoppiato ad un'inquietante 'Dollhouse Perspective', ci saranno dei controlli tattili e personaggi morbidi, dal fare oscuro, Hunger vi prenderà per mano e vi lascerà andare nel momento peggiore!"

Tarsier ha svelato Hunger lo scorso anno e si è assicurata 200.000 dollari nello sviluppo, attraverso il supporto da Nordic Game ed il Creative Europe Programme da parte dell' Unione Europea. Le immagini mostrate sono di grande effetto e sembrano garantire al nuovo titolo un velo di mistero degno delle più importanti produzioni videoludiche.

Hunger Teaser
Federico D'Aco

'Old-School' è il termine che più lo rappresenta. Amante dei vecchi classici per console e computer, ha un debole per i titoli e le piattaforme targate Nintendo, alle quale non riesce proprio a dire di no. Qualcuno fra gli amici più stretti afferma di averlo visto possedere e giocare con console targate SEGA, Sony e Microsoft, ma le prove non sono ancora state pubblicate.