Errore
  • JFolder: :files: Il percorso non è una cartella. Percorso: /home2/pkingdom/public_html/images/games/p/Project-Cars/12.03.15
Notice
  • There was a problem rendering your image gallery. Please make sure that the folder you are using in the Simple Image Gallery Pro plugin tags exists and contains valid image files. The plugin could not locate the folder: images/games/p/Project-Cars/12.03.15

Quattro nuovi circuiti su cui sfrecciare in Project Cars

Bandai Namco annuncia alcuni nuovi tracciati che saranno poi disponibili all'interno di Project Cars.

scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
XONE PS4 PC
Pronti a sfrecciare sui nuovi tracciati? Pronti a sfrecciare sui nuovi tracciati?

Bandai Namco ha svelato di recente quattro nuovi tracciati sui quali potremo far correre la nostra vettura in Project Cars, atteso racing sviluppato da Slightly Mad Studios in arrivo il prossimo 2 Aprile su Xbox One, PlayStation 4 e PC. Qui di seguito vi andremo a descrivere i nuovi circuiti aggiunti nel gioco.

Sonoma Raceway, definibile sia come tracciato collinare che da drag race Californiana. Questo circuito inoltre ospita anche il campionato NASCAR Sprint Cup e viene percorso di norma da moltissimi appassionati di motori a due e quattro ruote.

Circuit de Spa-Francorchamps, dal 1920 ad oggi è stato modificato molte volte il suo layout senza però andare a toccare il famosissimo rettilineo Eau Rouge, il quale rende questo uno dei circuiti più veloci.

Brno, inaugurato nel 1987 ha già ospitato la World Sports Car Championship, A1 Grand Prix e il Czechoslovakian Motocycle Grand Prix.

Willow Springs International Motorsports Park, noto tracciato in cui Michael Andretti ha registrato il tempo record di 1 minuto e 6 secondi. Questo circuito, composto da ben nove curve, è il più datato negli Stati Uniti ed è anche uno dei più amati dai piloti per i suoi frequenti cambi di pendenza e le velocità raggiungibili.

Qua sotto potrete inoltre trovare alcuni screenshots in cui è possibile osservare questi nuovi tracciati.

{gallery}games/p/Project-Cars/12.03.15{/gallery}

Roberto Antoniello

 Un ragazzo appassionato di Videogames, informatica ( in particolare programmazione ed editing video), cosplay, modellismo e collezionismo, non dimentichiamoci del cinema.  Ascolta Rock  e metal ma soprattutto Rock. Ha iniziato la sua carriera video ludica  all’età di 5 anni nel 2001 con Halo combat Evolved, in avanti col tempo ha sempre preferito come generi:  Fps, Tps, survival Horror e strategia in tempo reale. Ha un particolare interesse verso l’universo di Halo, possedendo action figures, fumetti e chi più ne ha più c’è ne metta.