Secondo Konami Metal Gear Solid ha ancora molto da dire

Konami ci spiega nel dettaglio che il brand di Metal Gear Solid non morirà

scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
PS4 XONE PC
Questioni irrisolte... Questioni irrisolte...

A quanto pare, la situazione che si sta andando a creare tra Konami e Hideo Kojima si sta facendo sempre più confusa; nelle ultime ore, inoltre, Konami sembrerebbe aver deciso di cancellare il nome e la firma di Kojima dal materiale promozionale di alcuni famosi titoli usciti negli ultimi anni, una scelta decisamente inattesa che ha messo nel panico l'intero popolo videoludico, che sta cominciando a temere per la sorte di Metal Gear Solid V: The Phantom Pain.

Konami, però, non sembrerebbe essere minimamente interessata ad abbandonare il marchio ed anzi, già adesso sembrerebbe che la software house giapponese stia assumendo personale per il prossimo capitolo della serie Metal Gear, un chiaro segno che la serie continuerà dopo la pubblicazione di The Phantom Pain. Konami ha in seguito dichiarato:

"Konami continuerà a sviluppare e a distribuire contenuti di alta qualità per la serie Metal Gear anche dopo Metal Gear Solid V: The Phantom Pain. Apprezziamo profondamente il vostro continuo sostegno per Metal Gear. Come passo successivo della serie, Konami ha già deciso di sviluppare un nuovo titolo Metal Gear. Condurremo dei colloqui per selezionare il personale che guiderà lo sviluppo. Le parti interessate sono invitate a contattarci tramite l'apposita pagina sul sito ufficiale Konami".

Per quanto riguarda Metal Gear Solid V: The Phantom Pain, Konami ha rilasciato una breve dichiarazione nella quale ha affermato che il titolo verrà pubblicato nella data prevista, ovverio il primo settembre 2015, con Hideo Hojima che continuerà ad impugnare le redini del progetto. Lo stesso Hideo Kojima ha infine dichiarato: "Voglio rassicurare i fan che sono impegnato al 100% e continuerò a lavorare a Metal Gear Solid V: The Phantom Pain; sono determinato a renderlo il più grande gioco a cui abbia mai lavorato, non perdetevelo!".

Insomma, il brand di Metal Gera Solid sembrerebbe essere tutt'altro che in pericolo di morte, ma restano ancora irrisolte le vicissitudini che si stanno susseguendo in questi ultimi giorni. Restiamo in attesa di ulteriori sviluppi.

Luca Di Carlo

Sono un grande amante di videogiochi, cartoni animati, fumetti e dolci che preferisce passare la giornata a videogiocare piuttosto che a studiare per i corsi d'esame all'università; essendo anche un grande casanova, ho scoperto il mio primo vero amore dopo aver attaccato la spina della mia Playstation 1 alla corrente.