Netflix in Italia? Entro Natale

Raggiunto un accordo tra la società e Telecom Italia

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
PS4 XONE
Potrete usufruire del servizio anche con le vostre console Potrete usufruire del servizio anche con le vostre console

Se ne parlava da mesi ma la conferma ufficiale stentava ad arrivare. Ora, finalmente, possiamo dirlo: Netflix, l'innovativa piattaforma di streaming digitale lanciata in America, arriverà in Italia entro Natale di quest'anno! Ciò sarà possibile grazie a un accordo tra i vertici della società e Telecom Italia, che sembra aver capito l'importanza del servizio streaming: Netflix vanta infatti sessanta milioni di abbonati che valgono un ricavo di oltre 5 miliardi di dollari, visto che la percentuale di share nelle ore di punta è altissima: il 34% della banda sulle reti americane è infatti occupato dalla piattaforma.

La notizia, ovviamente, viene accolta con estremo entusiasmo da tutti gli appassionati di serie televisive, visto che sarà possibile visualizzare intere stagioni di fiction di alto livello (Netflix ha lanciato produzioni del calibro di House of Cards e Daredevil), e per chi è appassionato anche di videogiochi assume ancora più valore: l'app dedicata al servizio, infatti, è già presente su numerose console. Ovviamente gli occhi sono tutti puntati sulle console di nuova generazione (soprattutto Xbox One, che grazie a Microsoft supporta già moltissime funzioni PC), che sempre di più uniscono la componente videoludica a tante altre piattaforme: social, informazione, musica, cinema e ora anche televisione.

Il prezzo del'abbonamento sarà di 7,99 € al mese.

Gabriele Laurino

Sono Gabriele, ma chiamatemi pure Gabbo. Universitario, stagista radiofonico e aspirante giornalista. Appassionato ovviamente di videogames, ma anche di cinema, letteratura, serie tv, anime, manga e comics. I generi videoludici che amo di più sono i gdr, i picchiaduro, gli sportivi e i free roaming. Il mio videogioco preferito in assoluto è indubbiamente Kingdom Hearts. Il mio obiettivo, al momento, è farmi strada in questo settore, in modo da poter unire l'esperienza giornalistica alla passione per i videogames.