Ubisoft non mantiene la parola data, The Division slitta al 2016

Purtroppo l'attesa per il titolo continua ad aumentare!

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
PC PS4 XONE
Uno dei titoli più attesi dai giocatori! Uno dei titoli più attesi dai giocatori!

Anche se in passato la compagnia aveva confermato che Tom Clancy's: The Division sarebbe arrivato sicuramente durante il 2015, recentemente Ubisoft non ha potuto far altro che smentire questa dichiarazione, annunciato un rinvio per gli inizi del 2016. A dare questa notizia è proprio il CEO Yves Guillemot, che ha commentato la situazione dicendo "non è mai una scelta facile spostare una data di uscita, ma è una mossa che ha sempre dato benefici alla compagnia.". Ha poi confermato invece che sia Assassin's Creed Syndicate che Rainbox Six: Siege verranno rilasciati durante quest'anno senza apportare modifiche alla data prestabilita, inoltre ha anche annunciato che durante il periodo autunnale verrà svelato un nuovo titolo tripla A di cui non si sa ancora nulla a riguardo.

Questo ritardo era comunque previsto, infatti proprio in questi giorni una notizia ha confermato che per sviluppare The Division, la compagnia ha richiesto l'assistenza di altri team. Adesso sul progetto sono infatti impegnati ben quattro sviluppatori, ovvero Massive Entertainment, Red Storm, Ubisoft Reflections e Ubisoft Annecy, basta questo per capire che ci troviamo davanti a quello che potrebbe essere un gioco davvero massiccio e corposo. Sarà forse questo il motivo che ha reso The Division uno dei titoli più attesi dai giocatori, anche se sono passati due anni dall'annuncio e al momento ancora non sembra essere arrivata la luce in fondo al tunnel. A questo punto quindi non possiamo che sperare che la nuova data, che vedrebbe il rilascio nei primi mesi del prossimo anno, sia quella definitiva.

Non ci resta che salutarvi per il momento, aggiornandovi non appena ci saranno altre novità sul gioco e ricordandovi che The Division è atteso su PC, PlayStation 4 ed Xbox One.

Fonte: EGMNOW

Francesco Giordano

Amante dei videogiochi da quando era bambino, ha iniziato la sua avventura con un Commodore 64. La sua prima esperienza nel mondo della redazione invece risale a qualche anno fa, saltando di sito in sito fino ad arrivare a Kingdomgame. I suoi generi preferiti sono i Giochi di Ruolo Giapponesi, Dungeon Crawler e di Avventura. Conosce anche qualche MMO, soprattutto quelli gratis, visto che non dovendo pagare se ne approfitta e, almeno per provare, li scarica. Pericolosissimi sono i giochi dove si possono creare personaggi, di solito tende a cancellare e iniziare nuovamente la partita per provare tutte le classi o altro, terminando tardi o proprio mai alcuni titoli.