Rainbow Six Siege: Ubisoft conferma la data di uscita nel 2015

Un trailer svela la data ufficiale del titolo!

scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
PC PS4 XONE
Una promessa mantenuta! Una promessa mantenuta!

Anche se con Tom Clancy's: The Division non è riuscita a mantenere la parola data, Ubisoft ha annunciato tramite un trailer la data di uscita ufficiale di Rainbow Six: Siege, rispettando la promessa che aveva fatto qualche tempo fa quando aveva dichiarato che sarebbe arrivato durante il 2015. La compagnia ha infatti confermato che il titolo sarà disponibile su PlayStation 4, Xbox One e PC a partire dal 13 ottobre, tutti coloro che l'hanno pre-ordinato avranno accesso garantito alla closed beta che si terrà in futuro, per una data ancora da stabilire. Sono state inoltre annunciate due nuove collector's edition, ovvero la Gold Edition e la Tactical Elite Edition, entrambe sono già pre-ordinabili da adesso.

Nella prima sarà presente il gioco standard completo più il Season Pass, mentre nella seconda oltre al suddetto, sarà anche compreso tutto quello che potete trovare nell'edizione Art of Siege Edition di cui abbiamo parlato qui. In quest'ultima edizione sarà presente il gioco, una collector box, una skin per impostare il colore oro a tutte le armi del gioco ed una guida tattica di 120 pagine. Inoltre grazie all'alpha test che si è tenuto in questi giorni, Ubisoft ha confermato che ci saranno alcune modifiche che verranno fatte al gioco, anche se per ora non sappiamo se saranno presenti nel prodotto finale. Non ci resta che salutarvi con il trailer di annuncio della data di uscita quindi, lasciandovi con la nostra prova dell'alpha che potete trovare qui.

Francesco Giordano

Amante dei videogiochi da quando era bambino, ha iniziato la sua avventura con un Commodore 64. La sua prima esperienza nel mondo della redazione invece risale a qualche anno fa, saltando di sito in sito fino ad arrivare a Kingdomgame. I suoi generi preferiti sono i Giochi di Ruolo Giapponesi, Dungeon Crawler e di Avventura. Conosce anche qualche MMO, soprattutto quelli gratis, visto che non dovendo pagare se ne approfitta e, almeno per provare, li scarica. Pericolosissimi sono i giochi dove si possono creare personaggi, di solito tende a cancellare e iniziare nuovamente la partita per provare tutte le classi o altro, terminando tardi o proprio mai alcuni titoli.