Il futuro di Ready at Dawn potrebbe essere multipiattaforma

A quanto pare la compagnia potrebbe non sviluppare più solo per Sony!

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
PS4 XONE PC
Possibilità non da scartare in futuro! Possibilità non da scartare in futuro!

Ready at Dawn ha recentemente discusso del suo futuro, insieme ad altri argomenti, tramite un'articolo del sito Game Informer. Come ricorderete, di recente la compagnia ha anche dato il benvenuto ad un nuovo CEO, stiamo parlando di Paul Sams, che ha lavorato per ben 20 anni alla Blizzard. Ed è proprio quest'ultimo a parlare di quelle che saranno le prossime sfide del team, che ha fatto un lavoro impressionante per creare l'engine utilizzato sul loro titolo, non possiamo che parlare di The Order: 1886. La dichiarazione più importante riguarda però l'esclusività dei futuri prodotti di Ready at Dawn, Sams ha infatti dichiarato che "è difficile immaginare di non vedere i nostri giochi futuri su una o più console che non siano di Sony." ha poi aggiunto "infatti ci siamo impegnati molto per rendere il nostro engine fosse utilizzabile su più piattaforme. quello che abbiamo fatto su PlayStation 4 con The Order: 1886 possiamo anche farlo oggi su Xbox One, PC e su un'altra console non ancora annunciata.".

Anche quest'ultimo punto della dichiarazione ha lasciato molte persone perplesse, che Sams si stia riferendo alla futura console di Nintendo che per ora è stata denominata semplicemente "NX"? Ipotesi che non è totalmente da scartare, il problema è che al momento non si conoscono le caratteristiche tecniche di questa nuova piattaforma, inoltre in passato è stato proprio il presidente della compagnia, Satoru Iwata, a dichiarare che non hanno intenzione di abbandonare il Wii U. L'annuncio di questa console era dovuto al fatto che molti si erano preoccupati che Nintendo potesse abbandonare il mercato console per dedicarsi al famigerato programma "Quality of Life", quindi è probabile che al momento non ci siano grossi sviluppi.

Infine, Sams ha anche commentato le vendite di The Order: 1886, dichiarandosi soddisfatto dei risultati "siamo davvero orgogliosi di quel gioco, stiamo quasi per raggiungere le vendite che speravamo di ottenere.". Chissà se il primo titolo multipiattaforma della compagnia verrà annunciato proprio durante l'E3 di quest'anno? Prima di lasciarvi vi ricordiamo che la nostra redazione ha già recensito The Order: 1886, potete trovare il nostro parere cliccando qui.

Francesco Giordano

Amante dei videogiochi da quando era bambino, ha iniziato la sua avventura con un Commodore 64. La sua prima esperienza nel mondo della redazione invece risale a qualche anno fa, saltando di sito in sito fino ad arrivare a Kingdomgame. I suoi generi preferiti sono i Giochi di Ruolo Giapponesi, Dungeon Crawler e di Avventura. Conosce anche qualche MMO, soprattutto quelli gratis, visto che non dovendo pagare se ne approfitta e, almeno per provare, li scarica. Pericolosissimi sono i giochi dove si possono creare personaggi, di solito tende a cancellare e iniziare nuovamente la partita per provare tutte le classi o altro, terminando tardi o proprio mai alcuni titoli.