Jan Bart Van Beek ci parla del multiplayer di Horizon: Zero Dawn

A quanto pare ci saranno solo alcune funzioni social, niente più!

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
PS4
Scambio di messaggi e oggetti tra giocatori? Scambio di messaggi e oggetti tra giocatori?

Grazie ad un'intervista che Jan Bart Van Beek, studio art director di Guerrilla Games, ha rilasciato al sito Gamesradar, abbiamo finalmente qualche primissima informazione su quella che potrebbe essere la modalità multiplayer di Horizon: Zero Dawn, il nuovo progetto della compagnia in arrivo solo su PlayStation 4. Stando a quanto riportato, il gioco non si concentrerà molto su questo punto, perché l'obiettivo del team è quello di offrire un'ottima esperienza di gioco nel single player. Nonostante tutto, Van Beek ha poi aggiunto che non mancheranno comunque delle funzioni "social", anche se ovviamente non ha specificato nel dettaglio quali saranno, anche se possiamo fare qualche teoria in merito.

Ad esempio poter lasciare dei messaggi ad altri giocatori, come succede in molti altri titoli, oppure poter scambiare risorse ed oggetti. Purtroppo sono ancora molti gli interrogativi che circolano sul titolo, quindi sono ancora troppe le cose che non sappiamo in merito. Vista la natura post-apocalittica del gioco, non è da escludere che ad esempio il giocatore dovrà anche costruire varie strutture per migliorare le difese del suo villaggio e che forse possiamo chiedere aiuto ai nostri amici per diminuire il tempo necessario o i materiali richiesti. Quello che possiamo intuire però, è che non ci sarà una modalità multiplayer "a parte", quindi probabilmente non potremo cacciare insieme ad altre persone o sfidarle tramite PvP.

Non ci resta che salutarvi per ora, aggiornandovi in caso di novità e ricordandovi che Horizon: Zero Dawn è atteso per un generico 2016.

Francesco Giordano

Amante dei videogiochi da quando era bambino, ha iniziato la sua avventura con un Commodore 64. La sua prima esperienza nel mondo della redazione invece risale a qualche anno fa, saltando di sito in sito fino ad arrivare a Kingdomgame. I suoi generi preferiti sono i Giochi di Ruolo Giapponesi, Dungeon Crawler e di Avventura. Conosce anche qualche MMO, soprattutto quelli gratis, visto che non dovendo pagare se ne approfitta e, almeno per provare, li scarica. Pericolosissimi sono i giochi dove si possono creare personaggi, di solito tende a cancellare e iniziare nuovamente la partita per provare tutte le classi o altro, terminando tardi o proprio mai alcuni titoli.