Project CARS non ce la fa, abbandonati i lavori per portarlo su Wii U

Si è infranto il sogno di poterlo giocare con il GamePad della console, l’unico motivo che ha spinto molti ad attendere per l’acquisto

scritto da
Vota questo articolo
(3 Voti)
WII U PS4 XONE PC
Pit Stop in attesa di Nintendo NX Pit Stop in attesa di Nintendo NX

Nulla da fare, il motore si è spento. Probabilmente sarebbe stato un altro Project CARS quello progettato su Wii U: meno realistico visivamente e forse esageratamente tagliato in quelle possibilità tecniche che già abbiamo potuto ammirare nella versione dedicata ai PC più prestigiosi, oppure sulle ottime conversioni per PlayStation 4 e Xbox One.

I continui silenzi da parte di Slightly Mad Studios, responsabili dello sviluppo del videogioco, avevano già lasciato intendere le difficoltà di questo porting, soprattutto con i messaggi lasciati lo scorso maggio da Ian Bell ai videogiocatori speranzosi di provarlo sulla home console Nintendo.

"Sarò chiaro. Al momento sta funzionando a 23 FPS [a 720p] su Wii U. Stiamo aspettando / sperando in un annuncio per un nuovo hardware all’ E3… onestamente, a meno che non vogliamo volgere lo sguardo indietro, siamo aspettando la nuova console Nintendo." Scrisse Bell in una discussione sul forum dedicato al gioco, aggiungendo: "Si potrebbero raggiungere i 30FPS in maniera solida [su Wii U], ma potrebbe richiedere molto lavoro. D’altra parte, a circa metà strada dal termine dello sviluppo, Nintendo potrebbe annunciare una nuova console (non conosco nulla sull’argomento, ma ho sentito ‘delle voci’). Il nostro lavoro potrebbe essere la miglior esperienza simulativa di guida che potrebbe arrivare su quella nuova console.”

Era quindi chiaro che arrivati a quel punto dello sviluppo, il racing game difficilmente avrebbe raggiunto Wii U. Risale invece ad oggi la conferma ufficiale della cancellazione di questo progetto per mano del sito web Nintendo Life, dato come troppo complesso – anche in termini economici - per poter approdare sulla console casalinga di Nintendo.

Slightly Mad Studios al momento sta concentrando i prorpi sforzi su un sequel di Project CARS ed è quindi probabile che il nuovo titolo possa arrivare anche sulla futura e misteriosa NX, la misteriosa piattaforma di Nintendo in rilascio nel corso del 2016.

Federico D'Aco

'Old-School' è il termine che più lo rappresenta. Amante dei vecchi classici per console e computer, ha un debole per i titoli e le piattaforme targate Nintendo, alle quale non riesce proprio a dire di no. Qualcuno fra gli amici più stretti afferma di averlo visto possedere e giocare con console targate SEGA, Sony e Microsoft, ma le prove non sono ancora state pubblicate.