Exist Archive: The Other Side of the Sky annunciato per console Sony

Spike Chunsoft e tri-Ace hanno svelato il loro nuovo RPG!

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
PS4 PS VITA
L'uscita del gioco è prevista per quest'anno! L'uscita del gioco è prevista per quest'anno!

Qualche giorno fa vi avevamo parlato del nuovo teaser site aperto da Spike Chunsoft e tri-Ace dedicato ad un nuovo e misterioso RPG frutto della collaborazione tra le due compagnie, l'unica cosa che al tempo sapevamo era che si sarebbe trattato di un gioco di ruolo in side-wiew. Ma finalmente, grazie al nuovo numero della rivista Giapponese Famitsu, sono state svelate le prime informazioni su questo nuovo progetto, denominato Exist Archive: The Other Side of the Sky ed è in arrivo solo su console Sony PlayStation 4 e PS Vita. La trama del gioco è ambientata in una Tokyo moderna, ma è anche presente un pianeta chiamato Protolexa, nel titolo ci sono 12 giovani che hanno acquisito il dono dell'immortalità grazie a delle divinità che erano nascoste dentro di loro, questi ragazzi finiranno con il mettersi nei guai con gli dei.

Oltre alla trama, è stato confermato che l'esplorazione dei dungeon offrirà una grafica dei personaggi in stile super deformed, in questi luoghi il giocatore potrà saltare e anche correre velocemente, i nemici saranno visibili sulla mappa e, se attaccati in anticipo, li colpirete di sorpresa. La battaglia invece presenta una sorta di Active Chain Battle, avremo il controllo di quattro personaggi e ogni tasto ci indicherà quale utilizzeremo, questo sistema offre una certa profondità, perché dovremo pensare bene all'ordine di attacco, in modo tale da aumentare il punteggio totale ed incrementare così la possibilità di ottenere oggetti. Non manca nemmeno un sistema di formazione del party, i personaggi in prima linea faranno più danni ma verranno presi di mira più spesso, viceversa quelli nelle retrovie subiranno meno attacchi, ma il danno inferno ai nemici verrà diminuito.

I personaggi principali (probabilmente i famosi 12 giovani) potranno utilizzare il potere delle divinità che celano dentro di loro per eseguire degli attacchi molto potenti, non sappiamo ancora se ci sarà una qualche barra da riempire per eseguire queste skills. Per ora sono solo quattro i nomi dei protagonisti rivelati fino ad ora e sono:

  • Ryo Kujo
  • Ranze Kamikawa
  • Mayura Tsukidate
  • Tokihisa Kiritani

Una delle parole chiavi per il gioco è "sharp" (in italiano si può tradurre come affilato, tagliente, ma può essere anche utilizzato per indicare una persona furba o intelligente, bisogna capire in che contesto quindi viene utilizzato in questo gioco) e non offrirà una trama ortodossa come combattere contro il cattivo di turno. Una delle scelte più importanti da fare sarà quella di decidere chi inviare sulla Terra, in base all'ordine il giocatore otterrà un finale diverso. Stando all'articolo di Famitsu, per completare il gioco ci vorranno al massimo una cinquantina di ore, ma ci saranno diverse quest secondarie ed altre attività insieme a nuovi dungeon disponibili dopo aver completato la storia principale.

Non manca nemmeno una modalità online, per ora l'unica che è stata confermata è la "time attack" per gli incontri contro i boss, probabilmente ci sarà una sorta di leaderboard online che mostra i tempi in cui i giocatori hanno sconfitto i vari boss. Infine, la rivista ha confermato che Exist Archive: The Other Side of the Sky arriverà in Giappone durante un ancora non precisato periodo del 2015, a questo punto probabilmente arriverà durante gli ultimi mesi se non nel periodo natalizio. Non ci resta che salutarvi quindi, aggiornandovi in caso di novità a riguardo.

Fonte e Traduzione: Siliconera

Francesco Giordano

Amante dei videogiochi da quando era bambino, ha iniziato la sua avventura con un Commodore 64. La sua prima esperienza nel mondo della redazione invece risale a qualche anno fa, saltando di sito in sito fino ad arrivare a Kingdomgame. I suoi generi preferiti sono i Giochi di Ruolo Giapponesi, Dungeon Crawler e di Avventura. Conosce anche qualche MMO, soprattutto quelli gratis, visto che non dovendo pagare se ne approfitta e, almeno per provare, li scarica. Pericolosissimi sono i giochi dove si possono creare personaggi, di solito tende a cancellare e iniziare nuovamente la partita per provare tutte le classi o altro, terminando tardi o proprio mai alcuni titoli.