Scaldate i controller, la Beta di Star Wars Battlefront è alle porte

Il primo contatto con il nuovo FPS di DICE ambientato nell’universo di Star Wars, avverrà per inizio ottobre

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
PC PS4 XONE
Sith o Jedi: cosa scorre nel tuo sangue? Sith o Jedi: cosa scorre nel tuo sangue?

L’appuntamento con le prime prove tecniche di Star Wars Battlefront è stato fissato all’inizio di ottobre. La Beta multigiocatore, pensata per testare soprattutto le funzionalità di gioco online in uno scontro all’ultimo sangue fra 40 giocatori, darà il via all’eterna lotta fra la fazione dell’Impero e quella dei Ribelli.

Ambientata sulle terre innevate di Hoth, la modalità Walker Assoult offrirà la possibilità ai partecipanti di vestire i panni dei due personaggi più famosi della serie: Darth Vader e Luke Skywalker. La versione Beta permetterà anche di affrontare la modalità Sopravvivenza su Tatooine dove, affiancati da un amico delle forze Ribelli, ci ritroveremo a combattere ondate di nemici dell’Impero.

Ma non è tutto qui. DICE, team di sviluppo del gioco, ha colto l’occasione per annunciare la presenza di una modalità chiamata Drop Zone, della quale però saranno comunicati i dettagli soltanto nelle prossime settimane. Inoltre, farà la sua comparsa sul sito ufficiale di gioco anche la Star Wars Battlefront Companion: un gioco di carte strategico pensato per guadagnare crediti utili allo sblocco di Star Cards, armi ed altro ancora utilizzabile in gioco.

Companion, che sarà disponibile via web e attraverso apposite applicazioni per Smartphone e Tablet su Apple Store e Google Play Store dal 17 novembre, mostrerà anche statistiche di gioco di varia natura, i nostri progressi e la presenza dei nostri amici online che stanno utilizzando Star Wars Battlefront.

Maggiori dettagli e informazioni sulla Beta di Star Wars Battlefront per PC, Xbox One e PlayStation 4 saranno divulgate durante le prossime settimane da Electronic Arts.

Federico D'Aco

'Old-School' è il termine che più lo rappresenta. Amante dei vecchi classici per console e computer, ha un debole per i titoli e le piattaforme targate Nintendo, alle quale non riesce proprio a dire di no. Qualcuno fra gli amici più stretti afferma di averlo visto possedere e giocare con console targate SEGA, Sony e Microsoft, ma le prove non sono ancora state pubblicate.