The Last Of Us 2 non è attualmente in sviluppo

Negli ultimi mesi si è parlato molto di un possibile seguito del fortunato titolo, il direttore artistico Naughty Dog fa luce sulla faccenda.

scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
PS4

In una recente intervista il creative director di Naughty Dog, Neil Druckmann ha chiarito alcune voci di corridoio che avevano iniziato a spargersi negli ultimi mesi.

Secondo quanto riportato nell'articolo presente su Playstation Magazine UK, il team Naughty Dog stava lavorando su un prototipo di The Last Of Us 2 prima ancora che iniziassero i lavori su Uncharted 4,oltre che prototipi di altri giochi.

"Era del semplice brainstorming" Afferma Druckmann nell'intervista. "mettevamo insieme idee per un seguito di The Last Of Us 2 con Joel & Ellie, poi per un gioco sci-fi poi per uno fantasy."

Il primo The Last Of Us ha venduto attualmente più di 6 milioni di copie in tutto il mondo, il successo del titolo è testimoniato dalla quantità di rumors sul prossimo capitolo del gioco chiesto a gran voce dai fan fino alle più recenti dicerie circa un film ispirato al suo universo.

Nei primi mesi del 2014 un artwork che ritraeva una Ellie adulta intenta a suonare la chitarra aveva suscitato l'isteria dei fan, che credevano finalmente in un qualche tipo di annuncio.

"Ciò che è stato detto negli ultimi mesi non è sbagliato; stavamo lavorando a un prototipo di The Last Of Us 2, solo non sappiamo cosa farne ora. Probabilmente non lo sapremo fino a quando non avremo finito con Uncharted 4" Aggiunge Druckmann, lasciando bene intendere che un seguito ci sarà, ma forse è ancora troppo presto per parlarne.

The Last Of us è un'avventura dinamica di sopravvivenza a sfondo post-apocalittico, il titolo è stato rilasciato nel Giugno del 2013 per PS3 e Luglio 2014 per il remaster PS4. Il DLC con il capitolo aggiuntivo Left Behind risale al Febbraio 2014.

Roberto TankMan Cirillo

Conosco i videogame da quando ho memoria, non ho particolari gusti anche se la mia serie preferita è Gran Turismo. Adoro ogni forma d'arte; dal cinema alla musica compresi i videogame stessi, i quali hanno saputo trovare il proprio posto all'interno della cultura pop e trascendere il carattere di mero passatempo infantile per imporsi come medium di preferenza di sceneggiatori e registi, dal quale raccontare storie e far vivere sempre nuove esperienze.