The Division potrà gestire più personaggi su un singolo account

Il Community Q&A di Novembre porta news e novità ai fan della serie;vediamo insieme quali saranno.

scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
XONE PC PS4
Ubisoft si racconta ma qui ormai servono i fatti! Ubisoft si racconta ma qui ormai servono i fatti!

In occasione del Community Q&A di Novembre alcuni fan Ubisoft hanno avuto l'opportunità di fare delle domande ai programmatori e UI artist al lavoro sul titolo che uscirà a marzo 2016: Tom Clancy's The Division, il nuovo sparatutto tattico in terza persona caratterizzato da elementi innovativi quali forte personalizzazione del personaggio in stile RPG e open world dagli effetti atmosferici dinamici.

Durante la sessione di Q&A l'utente youtube Alex Noon aveva chiesto circa l'utilizzo delle abilità e sul come gestirle, domanda alla quale il game designer Drew Rechner ha affermato: "...dal momento in cui sblocchi le abilità ne hai accesso permanente,puoi sceglierne fino a due e cambiarle a piacimento a seconda del caso [...] una tattica poco consigliata specie durante uno scontro a fuoco."

Oltre che alcune domande circa la personalizzazione del proprio equipaggiamento, il capo artista d'interfaccia Lars Vincent aggiunto riguardo la possibilità di avere più personaggi su un singolo account " Su Tom Clancy's The Division sarà possibile avere fino a quattro personaggi per account, basta scegliere dal menù principale il personaggio scelto [...] trovo interessante questo aspetto perchè permette di giocare The Division su più livelli contemporaneamente. Se per esempio un mio amico che ha appena iniziato a giocare avesse bisogno d'aiuto mi basterebbe creare un nuovo personaggio e dargli una mano, mostrargli le basi."

Sebbene nel video ( che potrete vedere in calce all'articolo) non vengono poste domande circa il downgrade annunciato per console o l'effettiva portata dell'open world, Tom Clancy' s The Division uscirà a marzo 2016 per PC, Playstation 4 e XboxOne.

La conferma video di Ubisoft
Roberto TankMan Cirillo

Conosco i videogame da quando ho memoria, non ho particolari gusti anche se la mia serie preferita è Gran Turismo. Adoro ogni forma d'arte; dal cinema alla musica compresi i videogame stessi, i quali hanno saputo trovare il proprio posto all'interno della cultura pop e trascendere il carattere di mero passatempo infantile per imporsi come medium di preferenza di sceneggiatori e registi, dal quale raccontare storie e far vivere sempre nuove esperienze.