Le investigazioni di Digimon Story: Cyber Sleuth inizieranno a febbraio

Bandai Namco svela la data di uscita ufficiale del gioco!

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
PS VITA PS4
In America arriverà qualche giorno prima! In America arriverà qualche giorno prima!

Dopo un semplice "inizio 2016" come periodo di uscita per Digimon Story: Cyber Sleuth, finalmente Bandai Namco ha confermato la data precisa dell'arrivo del titolo su PlayStation 4 e PS Vita, vedrà la luce in America il 2 febbraio 2016, mentre in Europa qualche giorno più dopo, il 5 dello stesso mese. Come ricorderete, il nuovo videogioco dedicato ai Digimon sarà disponibile solo in formato digitale per la portatile di casa Sony, mentre sulla console fissa arriverà anche da noi in formato retail. La compagnia ha anche svelato un'edizione "Day One" che comprenderà questi bonus: un Agumon con il costume "Taichi Yagami", Agumon con il costume "Hero", vari oggetti utili, BlackAgumon e BlackGabumon, Cherubimon (Vice) e Beezleblumon (Blast Mode).

La trama di Digimon Story: Cyber Sleuth ruota intorno ad un protagonista che, dopo un evento particolare, sarà in grado di poter viaggiare dal mondo reale a quello digitale e viceversa. Grazie a questa sua abilità, potrà risolvere tutti i problemi che stanno nascendo poco a poco in tutto il mondo, scoprendo così cosa si cela dietro a questi incidenti. Non ci resta che salutarvi per ora, aggiornandovi in caso di novità sul gioco.

Francesco Giordano

Amante dei videogiochi da quando era bambino, ha iniziato la sua avventura con un Commodore 64. La sua prima esperienza nel mondo della redazione invece risale a qualche anno fa, saltando di sito in sito fino ad arrivare a Kingdomgame. I suoi generi preferiti sono i Giochi di Ruolo Giapponesi, Dungeon Crawler e di Avventura. Conosce anche qualche MMO, soprattutto quelli gratis, visto che non dovendo pagare se ne approfitta e, almeno per provare, li scarica. Pericolosissimi sono i giochi dove si possono creare personaggi, di solito tende a cancellare e iniziare nuovamente la partita per provare tutte le classi o altro, terminando tardi o proprio mai alcuni titoli.