PS4 ancora più potente, Sony sblocca il settimo core della CPU

Così si sono espressi gli esperti del sito NeoGaf, ma questo cosa comporta? Scopriamolo

scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
PS4
PS4 ancora più potente PS4 ancora più potente

A quanto pare, Sony ha sbloccato il settimo core di CPU del sistema Playstation 4 potendo così fornire più potenza di calcolo con la quale lavorare agli sviluppatori. Sin dal lancio , la console dava agli sviluppatori un massimo di sei core disponibili da sfruttare su otto secondo lo Jaguar x86 progettato da AMD.

Lo scorso anno, la competitor XboxOne ha sbloccato il settimo core a beneficio dei calcoli per intelligenza artificiale, fisica di gioco e persino framerate. La differena sostanziale è che mentre Microsoft preferì annunciarlo, Sony preferisce invece lavorare tramite degli update silenziosi. Ad annunciare l'update sono gli esperti del forum NeoGaf che hanno notato dei cambiamenti nel changelog FMOD. A questo punto la domanda sorge spontanea: perchè su una console già in vendita da due anni solo ora viene sbloccato il settimo core della cpu? A questa domanda gli hacker di Neogaf rispondono additando il sistema operativo come causa principale del ritardo: ha necessitato di più tempo per essere ottimizzato e usare sempre meno risorse e quindi rendere più "fluidi" i processi di background.

In che modo questa nuovo update modificherà l'esperienza di gioco? In maniera assolutamente incidentale: a questo punto questa aggiunta potenza di calcolo impatterà solamente la performance dei giochi attuali, traducendosi in un framerate più stabile, ombre più definite e oggetti distanti meglio renderizzati.

Alcune voci di corridoio denotano come questo miglioramento al momento sia solo disponibile per gli sviluppatori first party, prendendo in considerazione poi il tweet di Robert Cogburn (game designer Naughty Dog) possiamo per il momento prendere la notizia per vera

Dal tweet si ricava che il nuovo upgrade è ben gradito a casa Naughty Dog, di conseguenza di può ipotizzare che ,probabilmente, Uncharted 4 beneficierà di questo miglioramento.

Roberto TankMan Cirillo

Conosco i videogame da quando ho memoria, non ho particolari gusti anche se la mia serie preferita è Gran Turismo. Adoro ogni forma d'arte; dal cinema alla musica compresi i videogame stessi, i quali hanno saputo trovare il proprio posto all'interno della cultura pop e trascendere il carattere di mero passatempo infantile per imporsi come medium di preferenza di sceneggiatori e registi, dal quale raccontare storie e far vivere sempre nuove esperienze.