Saranno molti i cambiamenti presenti in Final Fantasy VII Remake

Square Enix svela altre informazioni sul remake tramite la rivista Famitsu!

scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
PS4
Una Midgar completamente esplorabile! Una Midgar completamente esplorabile!

Proprio poche ore fa è trapelata la notizia che l'ambientazione del primo episodio di Final Fantasy VII Remake è ormai completa, informazione estratta dalla famosa rivista Giapponese Famitsu che ha scambiato quattro chiacchiere con alcuni membri chiave del team di sviluppo, ovvero Yoshinori Kitase, Tetsuya Nomura e Kazushige Nojima. Proprio durante questo incontro, sono anche state svelate altre informazioni che riguardano il tanto atteso remake per PlayStation 4, uno su tutti riguarda la caratterizzazione di Biggs, Wedge e Jessie, Square Enix vuole infatti renderli più interessanti. Ma questo è solo uno dei punti, i tre hanno confermato la possibilità di poter esplorare da cima a fondo la città di Midgar e che, almeno per ora, non possono ancora dire nulle sulle funzionalità online.

Hanno inoltre dichiarato che per lo sviluppo stanno ricevendo assistenza tecnica sul motore grafico, che vi ricordiamo è l'Unreal Engine 4, dal team di Kingdom Hearts e potrebbero continuare a lavorare insieme sul remake in futuro. Una delle novità riguarda anche le voci che, a quanto pare, saranno simili a quelle presenti in Final Fantasy VII: Advent Children. Anche le allucinazioni uditive di Cloud subiranno un cambiamento, rendendole più significative e cercando di donare più emozioni al giocatore. Non mancano alcune sorprese, il trio ha infatti dichiarato che la barra ATB che diventa rossa non ha nulla a che vedere con il Limit, riguarda un nuovo elemento di gameplay che non possono ancora mostrare, ma che dipende dal nostro stile di gioco. Parlando del sistema del combattimento invece, non sanno ancora se ci sarà un comando di guardia.

Infine, al momento non possono ancora dire di quanti episodi sarà composto Final Fantasy VII: Remake, perché è ancora presto per parlarne. Non ci resta che salutarvi quindi, aggiornandovi in caso di novità sul gioco.

Fonte: Siliconera

Francesco Giordano

Amante dei videogiochi da quando era bambino, ha iniziato la sua avventura con un Commodore 64. La sua prima esperienza nel mondo della redazione invece risale a qualche anno fa, saltando di sito in sito fino ad arrivare a Kingdomgame. I suoi generi preferiti sono i Giochi di Ruolo Giapponesi, Dungeon Crawler e di Avventura. Conosce anche qualche MMO, soprattutto quelli gratis, visto che non dovendo pagare se ne approfitta e, almeno per provare, li scarica. Pericolosissimi sono i giochi dove si possono creare personaggi, di solito tende a cancellare e iniziare nuovamente la partita per provare tutte le classi o altro, terminando tardi o proprio mai alcuni titoli.