Lorenzo Gaetani

Lorenzo Gaetani

Un amante del Fantasy in tutte le sue sfumature, all'inizio coltivata attraverso la lettura, poi i primi computer, i primi giochi e la passione per questo nuovo mezzo narrativo. Inizia a macinare ore di gioco con classici come Aladdin, Diablo 2 e l’immortale Age of Empires 2. Arrivano altre piattaforme e altri videogiochi, ma i generi preferiti sono sempre gli RPG, adorando letteralmente, titoli recenti che hanno unito al fantasy classico le atmosfere cupe di Lovecraft come Darkest Dungeon e Dark Souls Saga.

Come previsto oggi Ubisoft ha rilasciato importanti informazioni su uno dei grossi giochi che verranno lanciati nell'anno fiscale in corso. Da sottolineare "anno fiscale" perchè la data di uscita di Far Cry 5 è stata fissata per il 27 Febbraio.

Il titolo quindi non arriverà subito, ma intanto possiamo bearci delle informazioni rilasciate dallo sviluppaotore. In primis, stavolta non saremo un giovane sbarbatello ma ci muoveremo nel mondo di gioco attraverso il nuovo vice sceriffo di Hope County, regione fittizia del Montana.

Il porotagonista non è stato mostrato, la presentazione, composta principalmente da quattro video, ci da uno scorcio dei nostri avversari e di quelli che saranno i nostri alleati. Da una parte abbiamo il Progetto Eden's Gate; un gruppo di fanatici religiosi armati fino ai denti, "dicevano di essere venuti per aiutare", così ne parla una degli npc nostri alleati. Questi fanatici predicheranno la loro dottrina deviata, reclutando, volenti o nolenti, gli abitanti della regione con l'obviettivo di prenderne il controllo.

Contro questi individui il protagonista, insieme ad alcune persone poco restii ad accettare il nuovo stato delle cose, formerà una resistenza per riportare la pace a Hope County. Un reverendo, un meccanico e un'agguerita proprietaria di un saloon saranno i nostri principali alleati, e probabilmente fornitori di quest.

In Far Cry 5 potremo esplorare una vasta mappa di gioco, da soli o in compagnia di un amico in modalità co.op, lottando per la nostra sopravvivenza. Viaggeremo verso numerose località, diverse tra loro e stupende, con la possibilità di utilizzare diversi mezzi di trasporto come: aerei (come visto nell'immagine qui sopra saranno presenti scontri aerei), camion, ATV, barche, fuoristrada, muscle car e molti altri da scoprire.

UPDATE: Altro dettaglio interessante, pare che per la prima volta in questa serie, sarà possibile personalizzare il personaggio, Ubisoft smentisce la presenza di un editor vero e proprio, ma dovrebbe essere possibile scegliere sesso e etnia del protagonista, o comunque saranno presenti alcune forme di modifica.

Sulla pagina ufficiale del gioco potrete trovare maggiori dettagli.

Far Cry 5 è previsto per il 27 Febbraio 2018 su Pc, Playstation 4 e Xbox One senza dimenticare Xbox Scorpio e Playstation 4 PRO.

Durante il mese di Giugno Treyarch offrirà agli utenti Pc una prova gratuita dei contenuti scaricabili già presenti sulla piattaforma. Il nuovo pacchetto Multiplayer DLC Trial Pack comprenderà tutte e quattro le espansioni del titolo: Awakening, Descent,Eclipse e Salvation.

Per chi possiede la versione Steam il download dovrebbe partire in auotomatico, a meno che l'utente non blocchi tale opzioni. Coloro che invece già possiedono i contenuti riceveranno doppia esperienza sulle mappe in possesso e la prova di quelle mancanti.

Questo contenuto sarà disponibile a partire dal 30 Maggio fino al 30 Giugno e una volta scaricato sarà fruibile per 30 giorni, scaduti i quali l'utente dovrà acquistarli o tornare al gioco a base.

Il DLC Zombie Chronicles non sarà disponibile per la prova in quanto ancora non disponibile per la versione Pc del gioco.

 

 

Fonte pvplive

Giovedì, 25 Maggio 2017 15:21

Black Desert Online approda su Steam

Con una delle migliori grafiche, nel mondo degli MMORPG, Black Desert Oline arriva su Steam e per celebrare l'evento si offre ad un prezzo lancio di 5,99 euro, soltanto fino al 31 Maggio.

Per i possessori del gioco purtroppo non sarà possibile trasferire il proprio account o i propri personaggi sulla versione del client di Valve, questa infatti dovrà essere acquistata separamente e richiederà l'a creazione di un nuovo account di BDO.

Il gioco si presenta come un sandbox con pvp libero, in cui il giocatore potrà immergersi in un'infinità di attività. La grafica è di un livello qualitativo altissimo, il combattimento è dinamico e veloce, di recente è stato ampliato la lista di classi giocabili con lo striker, un combattete agile e veloce che combatte a suon di pugni e colpi marziali; che si va ad aggiungere alle altre 13 già disponibili.

 

 

Come tutti gli appassionati della saga ormai sapranno già, Far Cry 5 verrà mostrato in anteprima mondiale questo venerdì, 26 Maggio, ma per scaldare gli animi Ubisoft ha pubblicato un interessante artwork, quello che potete vedere in calce alla notizia.

Osservando l'immagine si possono notare alcuni dettagli interessanti, anche se si tratta di un artwork non indicativo delle caratteristiche del gioco, la presenza di alcuni elementi dovrebbe richiamare degli aspetti del titolo.

notiamo prima di tutto che l'ambientazione sarà decisamente moderna, niente western come speculato negli scorsi giorni, al centro della vicenda sembra esserci un'organizzazione religiosa di fanatici, l'artwork stesso è intitolato "L'ultima Cena", anche la disposizione dei personaggi richiama palesemente il celebre quadro di Leonardo da Vinci.

Un uomo, che potrebbe essere il protagonista, o anche no, giace in ginocchio, legato e con la scritta "sinner", ovvero peccatore, sulla schiena. Sullo sfondo si può vedere una chiesa e una bandiera, presumibilmente simbolo della misteriosa organizzazione, che sovrasta quella americana e sul tavolo una rivisitazione di quest'ultima.

Altri dettagli sono un i due velivoli nel cielo, uno dei due sembrerebbe un idrovolante, e un fienile in fiamme. Ovviamente, come inaugurato dal terzo capitolo, l'uomo al centro della scena dovrebbe essere l'antagonista principale. L'abbigliamento e le armi raffigurate fanno pensare ad un'ambientazione boschiva, nella serie sicuramente non mancano i riferimenti alla caccia, che qui potrebbero essere ampliati.

 

A questo punto non ci resta che aspettare venerdì, quando Ubisoft ci mostrerà qualcosa di più succoso di questo Far Cry 5!

 

 

Fonte vg247

Nonostante il fatto risalga a qualche mese fa, nell'ultimo podcast di Game Dev Unchained, Roger Lundeen, sviluppatore che ha lavorato come progettatore ambientale presso Valve, ha svelato che la compagnia ha acquistato il team Squad, noto per l'indi Kerbal Space Program.

Valve continua ad assumere modder e amatori della programmazione, come nel caso di Portal, nato da un progetto universitario che l'azienda di Bellevue apprezzò a tal punto da assumere l'intero team di studenti. Tra gli ultimi acquisti c'è stato il team di Squad, la notizia è stata confermata da Valve stessa, quindi non si tratta solo di una voce di corridoio, che condividerà con la community maggiori informazioni sui progetti futuri, anche se conoscendo i loro tempi potrebbe volerci parecchio tempo.

Non si sa nemmeno di che tipo di progetto si tratti, se una nuova IP, un progetto a cui il team stava già lavorando o qualcosa sviluppato in collaborazione con altri team sotto Valve.

 

Martedì, 23 Maggio 2017 11:46

Red Dead Redemption 2 rimandato al 2018

Ieri sera Rockstar ha comunicato ufficialmente che il titolo Red Dead Redemption 2, attualmente in sviluppo, sequel di uno dei giochi pioù apprezzati della scorza generazione, non uscirà in autunno, come previsto, ma ariverà sugli scaffali nella primavera del 2018.

La notizia non ha fatto felice i fan, come tutti i rinvii di giochi molto attesi, ma Rockstar ha placato gli animi affermando che: "Questo titolo sui fuorilegge, ambientato nel vasto e spietato suolo americano, sarà il primo gioco ad essere interamente costruito da zero per le console di ultima generazione ed è necessario un po' di tempo in più per assicurare ai giocatori la migliore esperienza possibile."

 

Infatti anche GTA V uscì prima di tutto sulle vecchie console, conoscendo Rockstar possiamo fidarci e aspettarci un titolo eccellente, in grado di sfruttare l'hardware di ultima generazione.

 

Red Dead Redemption 2 è quindi previsto per la primavera 2018 su Xbox One e Playstation 4.

 

Fonte Polygon

Dopo aver pubblicato il logo del titolo Ubisoft stuzzica i fan con dei teaser live action del quinto capitolo del franchise Far Cry.

I quattro video durano una manciata di secondi ma sembreerebbero sconfermare l'ipotesi Western, infatti l'ambientazione sembra contemporanea osservando gli abiti delle persone filmate, in tutti e quattro i video qualcuno è o sta venendo ucciso.

L'ambientazione sembra quinti allontanarsi dai posti esotici e lontani dalla civiltà occidentale come i precedenti capitoli e chissà che non vedremo qualcosa di interessante come il Bigfoot o uno sviluppo della trama legato alle vicende attuali.

Sta di fatto che per ora si può solo speculare aspettando il reveal ufficiale che Ubisoft terrà il 26 Maggio, in questa data forse vedremo per la prima votla il gameplay e magari avremo qualche informazione più dettagliata riguardo Far Cry 5.

Nota curiosa, si può notare alla fine di ogni teaser il logo di Playstation 4 Pro, sottolineando che al momento si tratta della console "più potente" sul mercato, questo lascia pensare che il gioco probabilmente proporrà dei contenuti in esclusiva temporale sull'ammiraglia di Sony.

Inner Chains non è stato molto pubblicizzato e non ha fatto parlare di sé molto, ma c'era una certa curiosità verso questo titolo: in primis l'ispirazione artistica molto intrigante, il mondo gotico e morente in cui non è facile capire cosa è meccanico da cosa non lo è, una fuga verso l'ultima speranza per gettarsi questo orrore alle spalle; questi sono sicuramente dei presupposti interessanti, altro elemento che incuriosiva era il team di sviluppo, Telepath's Tree, un nuovo studio di sviluppo in cui sono confluiti diversi addetti ai lavori provenienti da studi ben noti al grande pubblico come CD Projekt Red, Platige Image, People Can Fly e Epic Games, tutti nomi importanti insomma.

Disponibile da due giorni il gioco però non ha riscontrato il favore di pubblico e critica. Sulla pagina di Steam, dov'è acquistabile al prezzo scontato di 18 euro circa, dell'ottantina di recensioni degli utenti, più di cinquanta sono negative. Il gioco sembra avere gravi mancanze tecniche, bug, crash, hitbox ambientali sballate, un gunplay poco ispirato e un IA da rivedere,

Sembra davvero strano considerata la straordinaria qualità grafica del titolo, ispirata, cupa e tenebrosa, in grado di regalare scorci davvero suggestivi e macabri. Il colpo d'occhio è sicuramente uno dei punti di forza, su questo concordano in molti, ma avrebbero anche preferito vederlo affiancato da altri elementi di gioco altrettanto riusciti.

 

Inner Chains è disponibile per Pc e sono previste anche le versioni Playstation 4 e Xbox One in un prossimo futuro.

AGGIORNAMENTO: La versione PC di Destiny 2 sarà disponibile a partire dal 24 ottobre 2017.

I fan stavano aspettando questo 18 Maggio con trepidazione, il giorno in cui avrebbero messo gli occhi, e i più fortunati anche le mani, su Destiny 2.

Presentazione cinematografica, tempi azzeccati e la giusta dose di informazioni: Bungie e Activision hanno confezionato una grandiosa presentazione e hanno iniziato a diffondere info e dettagli sul titolo.

Una delle principali novità era quella di una versione PC, e già qui iniziano i dettagli interessanti perché ci troviamo di fronte ad un passo epocale per Blizzard, Destiny 2 sarà infatti un'esclusiva del proprio servizio, l'ex-Battle.net, non arriverà su Steam né su altre piattaforme. Molti si sono lamentati della cosa ma al contrario la buona notizia per i fan di World of Worlcraft è che il gioco sarà acquistabile con i Token dell'MMO; chi è interessato inizi a farmare!

Altra notizia sia buona che cattiva è la data di uscita, per ora inesistente, posticipata rispetto alle console per riuscire a creare una versione Pc del gioco che non risulti un mediocre porting ma un gioco pc a tutti gli effetti. E c'è da dire che i primi che l'hanno provato a Los Angeles hanno già confermato che su computer si è di fronte ad un titolo diverso, di un livello qualitativo decisamente più alto: fps sbloccati contro i 30 delle console, 4K nativo, campo visivo regolabile, chat, supporto agli schermi 21:9 e il pieno supporto alla personalizzazione delle opzioni grafiche sone le principali migliorie al comparto tecnico.

Il titolo non disporrà di server, anche se Bungie sostiene di stare lavorando a nuove tecnologie per risolvere i problemi di lag del primo capitolo.

Google ha annunciato l'espansione del progetto Google Daydream, il software che permetteva di usufruire della realtà virtuale sfruttando appositi visori insieme al proprio smartphone.

In collaborazione con HTC, già nota per uno dei primi visori arrivati sul mercato, l'HTC Vive, sta sviluppando un nuovo headset che avrà la rivoluzionaria caratteristica di avere tutto compreso. Questo dispositivo non avrà bisogno di neient'altro infatti per funzionare, nè un telefono né un pc, e nemmeno di un dispositivo di tracking esterno; avrà in dotazione una nuova tecnologia per il tracking inside-out. Il dispositivo, in linea con gli altri prodotti compatibili con Daydream, punterà alla semplicità d'utilizzo, da sottilineare che HTC lo descrive comunque come un headset "Premium".

Non sono noti quindi né il prezzo né la data precisa, si sa solo che verrà lanciato nel corso del 2017.

Questa sarà sicuramente una bella occasione per vedere il mondo della realtà virtuale espandersi, soprattutto se il visore avesse un prezzo accattivante anche per i non appassionati del settore.

 

 

Fonte Vive Blog

Pagina 1 di 13