Nuovi dettagli sulla storia di Digimon Story: Cyber Sleuth

Il titolo sarà sviluppato dal team che ha lavorato su titoli come la serie di Wild Arms e Walkyria Chronicles III

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
PS VITA
Gli haker hanno creato i Digimon! Gli haker hanno creato i Digimon!

Solo qualche giorno fa la famigerata rivista Nipponica Famitsu ci aveva regalato due nuove immagini dedicate a Digimon Story: Cyber Sleuth, esclusiva dedicata ai mostri digitali in arrivo solo su PS Vita. Ma oggi la suddetta rivista ci svela nuovi dettagli dedicati al titolo, che verrà sviluppato da Media.Vision. Questo team è famoso per aver lavorato sulla serie di Wild Arms e su Valkyria Chronicles III. Arrivano anche le prime informazioni sulla trama del gioco, l'ambientazione è collocata in un futuro non troppo lontano in Giappone.

Grazie alla tecnologia internet è stato creato un "Cyberspazio" che è quasi diventata la seconda casa degli esseri umani. Ma proprio per questo motivo il numero di hacker è aumentato drasticamente e hanno anche dato vita ad un virus che si evolveva per conto suo. Con il tempo questo virus speciale è stato nominato "Digital Monster".

Affiorano anche i primi dettagli sul protagonista, un giorno infatti riceve da una persona che ha incontrato online uno strumento per catturare questi mostri. Smanioso di metterlo alla prova, si lancia subito all'avventura, recandosi nelle profondità del Cyberspazio dove vivono questi esseri.

Purtroppo a causa di uno strano incidente, il suo corpo diventerà per metà reale e per metà digitale. Poco dopo questo evento, nella sua città inizieranno ad apparire dei dati provenienti dal Cyberspazio. Ed è così che inizierà l'avventura di Digimon Story: Cyber Sleuth, il giocatore dovrà infatti indagare su cosa si cela dietro questo misterioso incidente.

Al momento non si hanno molte informazioni sul sistema di battaglia, ma stando alla rivista sembra che la velocità giocherà un ruolo molto importante. Infatti si utilizzerà un sistema a turni e l'agilità determinerà chi attaccherà per primo. Saranno presenti anche le dimensioni dei Digimon, che andranno da Small a Extra Large, anche se al momento non è chiaro se questa distinzione avrà effetti diretti sul gameplay.

Arrivano anche le prime informazioni sul multiplayer, al momento è confermato che si potrà giocare con un'altro utente in locale, ma probabilmente in futuro verranno svelate altri dettagli. Non ci resta che salutarvi quindi, ricordandovi che Digimon Story: Cyber Sleuth è atteso, per ora solo in Giappone, per un ancora generico 2015.

Francesco Giordano

Amante dei videogiochi da quando era bambino, ha iniziato la sua avventura con un Commodore 64. La sua prima esperienza nel mondo della redazione invece risale a qualche anno fa, saltando di sito in sito fino ad arrivare a Kingdomgame. I suoi generi preferiti sono i Giochi di Ruolo Giapponesi, Dungeon Crawler e di Avventura. Conosce anche qualche MMO, soprattutto quelli gratis, visto che non dovendo pagare se ne approfitta e, almeno per provare, li scarica. Pericolosissimi sono i giochi dove si possono creare personaggi, di solito tende a cancellare e iniziare nuovamente la partita per provare tutte le classi o altro, terminando tardi o proprio mai alcuni titoli.