I piani di Gaijinworks non si fermano con i due nuovi arrivati

La compagnia porterà altri RPG per PSP rimasti solo in Giappone!

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
PS VITA
Aspettatevi altre sorprese! Aspettatevi altre sorprese!

Proprio ieri Gaijinworks ha annunciato l'arrivo in occidente di due titoli rimasti fino ad ora relegati in Giappone per PSP, stiamo parlando di Class of Heroes 3 e Summon Night 5, titoli attesi per quest'anno. Ma tramite un messaggio rilasciato sul forum ufficiale della compagnia Vic Ireland, il fondatore, ha rilasciato qualche nuova informazione non solo sui piani che ha in menti per questi due giochi, ma anche per il futuro. Anche questa volta si punterà ad un rilascio anche retail dei due titoli, al momento si prospetta un'uscita per il mese di maggio o giugno, la copia fisica conterrà anche un codice per scaricare digitalmente il gioco su PS Vita. Ireland ha poi spiegato che non ci saranno doppiaggi perché, senza fare troppi giri di parole, le vendite che si aspettano dai due progetti non sono sufficienti.

Ha poi aggiunto che l'uscita della versione per PlayStation 3 di Class of Heroes 3 è probabile, ma al momento non c'è ancora niente di sicuro, soprattutto perché ci sono dei problemi di memoria per la funzione del dual screen (opzione che permetteva di utilizzare la PS Vita come secondo schermo, questa era presente anche nel capitolo 2G). C'è anche un'altra sorpresa, perché Ireland ha anche svelato che Summon Night 5 potrebbe approdare su PC grazie alla piattaforma digitale Steam. Non ha dichiarato molto a riguardo, tranne che ha ricevuto un invito per dare il via a questo progetto, ma anche in questo caso non ci sono ancora conferme ufficiali.

Infine ha parlato dei progetti fuguri, dichiarando che Gaijinworks sta lavorando per portare altri giochi per PSP ancora disponibili solo in Giappone, aggiungendo che li renderà disponibili anche in formato retail perché Sony supporta ancora la console portatile, almeno per quanto riguarda l'occidente. Per questo motivo Ireland spera che le vendite dei due titoli siano buone, in questo modo la compagnia potrà localizzare più facilmente nuovi prodotti, facendo la felicità dei fans degli RPG Giapponesi.

Francesco Giordano

Amante dei videogiochi da quando era bambino, ha iniziato la sua avventura con un Commodore 64. La sua prima esperienza nel mondo della redazione invece risale a qualche anno fa, saltando di sito in sito fino ad arrivare a Kingdomgame. I suoi generi preferiti sono i Giochi di Ruolo Giapponesi, Dungeon Crawler e di Avventura. Conosce anche qualche MMO, soprattutto quelli gratis, visto che non dovendo pagare se ne approfitta e, almeno per provare, li scarica. Pericolosissimi sono i giochi dove si possono creare personaggi, di solito tende a cancellare e iniziare nuovamente la partita per provare tutte le classi o altro, terminando tardi o proprio mai alcuni titoli.