Star Fox Zero: sulla rete scoppia il caso degli "aiutini" sempre più presenti

Pioggia di critiche dal web per l’invulnerabilità dell’Airwing destinato ai piloti meno abili: una possibilità del tutto facoltativa in grado di scatenare una vera bufera

scritto da
Vota questo articolo
(3 Voti)
WII U
Star Fox Zero è ormai prossimo al lancio Star Fox Zero è ormai prossimo al lancio

Estremo accanimento o giustificate proteste? In questo specifico caso la prima opzione sembra essere quella corretta, soprattutto in virtù di quanto ha raccontato Shigeru Miyamoto, papà di molti titoli e icone Nintendo, nella recente intervista concessa al Time Magazine in occasione della prossima uscita di Star Fox Zero su Wii U, fissata al 22 aprile 2016.

Al centro dell’insorgere della rete sembra esserci la possibilità, per i meno esperti, di affrontare i livelli di gioco a bordo di un Airwing (l’astronave principale su cui viaggiano i protagonisti della serie) completamente invincibile, esente dai danni dei colpi nemici e delle collisioni con l’ambiente circostante.

Incalzato da Matt Peckham, Miyamoto ha così risposto sul cosa pensasse delle critiche ricevute per aver reso pubblica questa scelta, citando creatori di videogiochi come Jonathan Blow (Braid, The Witness), già indispettiti verso i prolungati tutorial e “aiutini” inseriti nei più recenti videogiochi per le console Nintendo.

"Penso sia una domanda molto buona", dice Miyamoto. "Credo ci sia un malinteso, non sono molto favorevole alla semplificazione di un gioco in modo che le persone che non giocano possano portarlo avanti lo stesso. Ovviamente parte del divertimento di assumere una sfida è che la sfida stessa deve essere un ostacolo da superare. Abbassare l'ostacolo non significa necessariamente che la sfida sarà divertente. Quel che diverte è il padroneggiare l'abilità e avere quel senso di realizzazione, di realizzare qualcosa di difficile ".

"Quindi penso che i giochi d'azione come questo devono avere un certo livello di difficoltà per raggiungere tale soddisfazione. E in particolare con Star Fox Zero, se si tenta di completare il gioco, penso si stia andando a trovare qualcosa di molto impegnativo. Ma è per questo, che noi abbiamo cose come Star Fox Guard e la modalità cooperativa in questo gioco. Questi, permettono alle persone che forse non possono trattare con quel livello di sfida o difficoltà, di essere facilmente una parte del gioco e godere di questo universo. "

"E poi al di là di queste modalità, abbiamo quelle aggiuntive per le persone che amano il gioco, ma lo trovano troppo difficile per superare certi livelli. Così, per esempio, ci sarà un modo per loro di ottenere un Airwing invincibile, in modo da sorvolare e vedere i livelli. Ma allo stesso tempo, stiamo preparando anche le modalità per i fan di Star Fox alla ricerca di una sfida ancora più difficile, come una nave che causa più danni, ma che riceve anche più danni. "

Federico D'Aco

'Old-School' è il termine che più lo rappresenta. Amante dei vecchi classici per console e computer, ha un debole per i titoli e le piattaforme targate Nintendo, alle quale non riesce proprio a dire di no. Qualcuno fra gli amici più stretti afferma di averlo visto possedere e giocare con console targate SEGA, Sony e Microsoft, ma le prove non sono ancora state pubblicate.