Ludosity dichiara che è facile pubblicare giochi su Wii U

Il CEO della compagnia lo preferisce al sistema utilizzato da Steam

scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
WII U
il paradiso per gli indie? il paradiso per gli indie?

Inutile dirlo, il mondo dei videogiochi indipendenti sta diventando sempre più importante con il passare del tempo, ed è proprio un gruppo che fa parte di questa categoria a spezzare una lancia a favore della console next-gen Nintendo. Stando alle parole del CEO di Ludosity, Joel Nystrom, "è più facile pubblicare un gioco su Wii U che su Steam Greenlight".

"Il problema di Greenlight è che non ci sono risposte precise e cambiano sempre la loro politica, inoltre il CEO dice una cosa, ma poi si comportano in modo diverso. Credo che molti sviluppatori siano ansiosi di Greenlight." ha aggiunto.

Ma Nystrom ha anche avuto qualche critica per Nintendo, l'interfaccia del Wii U ha troppi passi non necessari secondo lui, questo va in contrasto con la semplicità di pubblicare un gioco. Le suddette parole saranno una buona pubblicità per Nintendo, mentre per Steam un po' meno, anche se il sistema Greenlight può comunque subire cambiamenti in futuro.

Francesco Giordano

Amante dei videogiochi da quando era bambino, ha iniziato la sua avventura con un Commodore 64. La sua prima esperienza nel mondo della redazione invece risale a qualche anno fa, saltando di sito in sito fino ad arrivare a Kingdomgame. I suoi generi preferiti sono i Giochi di Ruolo Giapponesi, Dungeon Crawler e di Avventura. Conosce anche qualche MMO, soprattutto quelli gratis, visto che non dovendo pagare se ne approfitta e, almeno per provare, li scarica. Pericolosissimi sono i giochi dove si possono creare personaggi, di solito tende a cancellare e iniziare nuovamente la partita per provare tutte le classi o altro, terminando tardi o proprio mai alcuni titoli.