Hackers effettuano reverse engineer sul GamePad di Wii U

La dimostrazione è stata ripresa dall'obiettivo delle videocamere al Chaos Communication Congress

scritto da
Vota questo articolo
(4 Voti)
WII U PC
Anche gli utenti PC potranno sfruttare il GamePad di Wii U? Anche gli utenti PC potranno sfruttare il GamePad di Wii U?

Era solo questione di tempo, ma in cuor nostro sapevamo tutti che prima o poi qualcuno avrebbe trovato il sistema di utilizzare il GamePad di Wii U, sui comuni PC.

L'impresa è riuscita ad un piccolo gruppo di Hackers, capaci di aggirare le protezioni imposte da Nintendo e mostrarle in diretta al pubblico del 30° Chaos Communication Congress.
Dopo aver spiegato le complesse manovre effettuate sul firmware, la decodifica video e lo streaming, il team ha inizialmente mostrato come far funzionare una semplice applicazione di disegno, inviata dal proprio laptop al GamePad di Wii U.
Ma è stato soltanto quando è stata avviata una sessione di gioco con l'emulazione di The Legend of Zelda: The Wind Waker per Gamecube, controllato con il controller della nuova piattaforma, che la folla ha sinceramente applaudito per il lavoro svolto.

Il gruppo di Hackers si è ora posto come obiettivo lo sviluppo di alcuni tools per Windows e OSX, destinati principalmente agli sviluppatori, oltre alla possibilità di effettuare lo streaming su un Tablet Android, piuttosto che utilizzare il GamePad della console di Nintendo.

Il progetto si è dimostrato ricco di potenzialità ed è possibile dare un'occhiata alla presentazione attraverso il video disponibile in calce.

30c3 en Reverse engineering sul GamePad di Wii U
Federico D'Aco

'Old-School' è il termine che più lo rappresenta. Amante dei vecchi classici per console e computer, ha un debole per i titoli e le piattaforme targate Nintendo, alle quale non riesce proprio a dire di no. Qualcuno fra gli amici più stretti afferma di averlo visto possedere e giocare con console targate SEGA, Sony e Microsoft, ma le prove non sono ancora state pubblicate.