Electronic Arts aveva già intuito l'insuccesso di Nintendo

A suggerirlo è una presunta fonte vicina alla compagnia durante un'intervista

scritto da
Vota questo articolo
(3 Voti)
WII U 3DS
Questo è il pensiero della compagnia? Questo è il pensiero della compagnia?

Ultimamente si parla spesso di Nintendo, anche noi vi abbiamo aggiornato sulla sua situazione economica in diversi articoli. A quanto pare però una compagnia aveva già intuito in passato che la grande N non se la sarebbe vista bene, soprattutto per quanto riguarda la discussa console Wii U. Ad avere questa intuizione sarebbe stata Electronic Arts, cosa che è stata svelata durante un'intervista al sito CVG fatta ad una presunta fonte molto vicina al publisher.

"abbiamo capito quasi subito che per noi Nintendo era morta. E' diventata una piattaforma per IP dedicate ai bambini e noi non facciamo giochi per questa fascia di utenti. Anche il Mass Effect che abbiamo rilasciato su Wii U, su cui ci siamo impegnati molto, non sarebbe mai potuto diventare un grande affare. EA e come Activision sono interessate solo a giochi che possono diventare grandi franchise.".

Ovviamente bisogna prendere tutto con le pinze, visto che non si conosce la vera identità di questa presunta fonte.

Francesco Giordano

Amante dei videogiochi da quando era bambino, ha iniziato la sua avventura con un Commodore 64. La sua prima esperienza nel mondo della redazione invece risale a qualche anno fa, saltando di sito in sito fino ad arrivare a Kingdomgame. I suoi generi preferiti sono i Giochi di Ruolo Giapponesi, Dungeon Crawler e di Avventura. Conosce anche qualche MMO, soprattutto quelli gratis, visto che non dovendo pagare se ne approfitta e, almeno per provare, li scarica. Pericolosissimi sono i giochi dove si possono creare personaggi, di solito tende a cancellare e iniziare nuovamente la partita per provare tutte le classi o altro, terminando tardi o proprio mai alcuni titoli.