Cartoomics 2014: una fiera all'insegna del ricordo

Eravamo presenti all'edizione di quest'anno del Cartoomics, ecco cosa ci si presentava.

scritto da
Vota questo articolo
(4 Voti)
3DS WII U
Addio Cartoomics 2014 Addio Cartoomics 2014

Anche quest’anno è arrivata alla conclusione un'altra edizione di Cartoomics. La seconda fiera più grande d’italia rappresentante il mondo dei fumetti, del collezionismo, dei cosplay e ovviamente anche dei videogiochi.

Noi di Kingdomgame.it eravamo presenti e abbiamo avuto modo di visitare gli stand e scattare qualche foto. 

Per quanto riguarda i videogames, era presente uno stand di medie dimensioni dedicato unicamente all’universo Nintendo dove era possibile giocare con diversi titoli tra cui Pokemon X/Y e Yoshi’s New Island disponibili attraverso varie postazioni Nintendo 3DS. Erano allestite anche alcune Wii U dove era possibile giocare con Donkey Kong Country: Tropical freeze e sfidarsi con Mario Kart.

Inoltre, sempre inerente al mondo dei videogiochi, i visitatori hanno avuto la possibilità di rivivere il passato grazie allo stand dedicato al retrogaming e più in particolare ai memorabilia di LucasArts, dove vi erano almeno una dozzina, se non di più, di postazioni con console retrò come ad esempio l'Atari 7800 con Ballblazer, Nintendo GameCube, PlayStation 2, Xbox e molte altre.

L’area fantascienza era predominata in gran parte da Star Wars, occupando 800 metri quadrati, dove vi era un X-Wing di dimensioni fedeli all’opera cinematografica e uno stand dedicato esclusivamente ai Lego, mostrando le varie astronavi e una sorta di campo da battaglia dove vi erano la maggior parte dei personaggi. Inoltre in collaborazione con Ludosport e Jedi Generation davano la possibilità ai visitatori di partecipare a una lezione sull’utilizzo della spada laser. Oltre a Guerre Stellari era possibile visitare gli stand di Battlestar Galactica o di Star Trek dove si potevano ammirare i vari gadget messi in esposizione.

Insomma, una manifestazione fantastica!
In aggiunta, potrete visionare tutti i nostri scatti sulla pagina Facebook!

Roberto Antoniello

 Un ragazzo appassionato di Videogames, informatica ( in particolare programmazione ed editing video), cosplay, modellismo e collezionismo, non dimentichiamoci del cinema.  Ascolta Rock  e metal ma soprattutto Rock. Ha iniziato la sua carriera video ludica  all’età di 5 anni nel 2001 con Halo combat Evolved, in avanti col tempo ha sempre preferito come generi:  Fps, Tps, survival Horror e strategia in tempo reale. Ha un particolare interesse verso l’universo di Halo, possedendo action figures, fumetti e chi più ne ha più c’è ne metta.