Square Enix pensa alla localizzazione di Dragon Quest X

Lo suggerisce David Gibson, un analista che ha preso parte all'ultimo incontro sui risultati finanziari della compagnia

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
WII U PC MOBILE

A quanto pare Square Enix sembra interessata a portare anche in occidente Dragon Quest X, decimo capitolo della famosa serie che, come molti ricorderanno, è un MMORPG con un abbonamento mensile. A suggerirlo è l'ultimo incontro sui risultati finanziari della compagnia, infatti tramite un tweet David Gibson, un analista che era presente, ha scritto che "Square Enix sta considerando l'espansione del titolo nei mercati occidentali, dichiarando che il profitto sembra accettabile.".

 

Per il momento però Square Enix non ha ancora dichiarato nulla a riguardo, quindi non possiamo che attendere delle conferme ufficiali sull'arrivo in occidente di Dragon Quest X. L'MMORPG della compagnia ha debuttato nel 2012 sul Nintendo Wii, per poi arrivare anche su Wii U nel 2013 e raggiungere altre piattaforme come PC, Android e a breve anche iOS. Non ci resta che salutarvi quindi, aggiornandovi in caso di novità sul gioco.

Francesco Giordano

Amante dei videogiochi da quando era bambino, ha iniziato la sua avventura con un Commodore 64. La sua prima esperienza nel mondo della redazione invece risale a qualche anno fa, saltando di sito in sito fino ad arrivare a Kingdomgame. I suoi generi preferiti sono i Giochi di Ruolo Giapponesi, Dungeon Crawler e di Avventura. Conosce anche qualche MMO, soprattutto quelli gratis, visto che non dovendo pagare se ne approfitta e, almeno per provare, li scarica. Pericolosissimi sono i giochi dove si possono creare personaggi, di solito tende a cancellare e iniziare nuovamente la partita per provare tutte le classi o altro, terminando tardi o proprio mai alcuni titoli.