Club Nintendo, oggi è l'ultimo giorno per iscriversi

I premi saranno disponibili fino al prossimo 30 giugno

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
3DS WII U
Affrettatevi! Affrettatevi!

Già dall'inizio di quest'anno Nintendo aveva annunciato che Club Nintendo, il programma di fidelizzazione della clientela ad opera del publisher nipponico, avrebbe chiuso i battenti a partire dal prossimo 30 giugno. Tuttavia questa settimana, e la data di oggi in particolare, segna comunque una tappa importante dell'arresto dell'iniziativa: oggi, martedì 31 marzo, è infatti l'ultimo giorno che gli utenti hanno a disposizione per registrarsi e acquisire monete. Se quindi siete 'Nintendo-addicted' e non avete ancora il vostro profilo su Club Nintendo, vi consigliamo di crearvelo entro la fine della giornata!

C'è ancora tempo, inoltre, per raggiungere i livelli Gold e Platinum Elite in Club Nintendo e ricevere, quindi, gli appositi regali: i membri che raggiungeranno uno Status Elite entro il primo maggio potranno scegliere uno tra i 'Regali Elite 2015'. Le monete che avrete accumulato entro il 30 giugno, invece, potranno essere convertite in altri premi o giochi scaricabili. Tutte le monete rimanenti, invece, saranno automaticamente cancellate entro la mezzanotte del 30 giugno. 

Club Nintendo ha una lunga lista di premi, fisici e digitali, che i membri possono acquistare grazie alle monete in loro possesso. Gli utenti possono ottenere il calendario del Club Nintendo, un pacchetto di carte da gioco per Nintendo 3DS, magliette, poster e altro ancora, o scaricare un gioco da una selezione che conta di un centinaio di titoli Nintendo 3DS, Wii e Wii U.

Gabriele Laurino

Sono Gabriele, ma chiamatemi pure Gabbo. Universitario, stagista radiofonico e aspirante giornalista. Appassionato ovviamente di videogames, ma anche di cinema, letteratura, serie tv, anime, manga e comics. I generi videoludici che amo di più sono i gdr, i picchiaduro, gli sportivi e i free roaming. Il mio videogioco preferito in assoluto è indubbiamente Kingdom Hearts. Il mio obiettivo, al momento, è farmi strada in questo settore, in modo da poter unire l'esperienza giornalistica alla passione per i videogames.