Sonic Lost World abbandona il Wii U ed arriva su PC

SEGA conferma l'arrivo del gioco anche su Steam

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
WII U PC
Il gioco rimarrà uguale alla versione Wii U! Il gioco rimarrà uguale alla versione Wii U!

Ebbene si, dopo ZombiU, esclusiva per la console casalinga di Nintendo sviluppata da Ubisoft e recentemente rilasciata anche su PlayStation 4 ed Xbox One, anche un'altra esclusiva abbandona il Wii U, stiamo parlando di Sonic Lost World, che presto arriverà sulla piattaforma digitale Steam. Stando alle informazioni rilasciate, il gioco offrirà gli stessi contenuti presenti su console, ma supporterà varie funzioni come gli Steam Achievements, salvataggi Cloud, leaderboard, possibilità di scegliere una risoluzione maggiore e, ovviamente, sarà giocabile con qualsiasi joypad. Come ricorderete in questo titolo Sonic dovrà vedersela con il suo eterno rivale, il Dr. Eggman, quest'ultimo si avvale però dell'aiuto di sei terribili creature, chiamate "Deadly Six". Ma non tutto va come previsto, perché questi esseri si ribellano al controllo del dottore e così il famoso porcospino non potrà far altro che allearsi con il suo storico nemico per fermarli.

SEGA ha confermato sia la data che il prezzo della versione per PC del titolo, che sarà disponibile a partire dal 2 novembre al prezzo di 29.99 Euro. C'è anche una buona notizia, se acquisterete il gioco in anticipo, invece di ricevere uno sconto avrete in omaggio anche un altro titolo, ovvero Sonic & All-Stars Racing. Non ci resta che salutarvi quindi, se volete scoprire i requisiti minimi ed altre informazioni, potete raggiungere la scheda del gioco presente su Steam cliccando qui.

Francesco Giordano

Amante dei videogiochi da quando era bambino, ha iniziato la sua avventura con un Commodore 64. La sua prima esperienza nel mondo della redazione invece risale a qualche anno fa, saltando di sito in sito fino ad arrivare a Kingdomgame. I suoi generi preferiti sono i Giochi di Ruolo Giapponesi, Dungeon Crawler e di Avventura. Conosce anche qualche MMO, soprattutto quelli gratis, visto che non dovendo pagare se ne approfitta e, almeno per provare, li scarica. Pericolosissimi sono i giochi dove si possono creare personaggi, di solito tende a cancellare e iniziare nuovamente la partita per provare tutte le classi o altro, terminando tardi o proprio mai alcuni titoli.