Rilasciato un nuovo trailer per Project Zero: Maiden of Black Water

Tecmo Koei ha voluto stuzzicare tutti i suoi fan rilasciando un nuovo trailer dell'attesissimo nuovo capitolo di Project Zero

scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
WII U
Pronti a tremare di paura? Pronti a tremare di paura?

Oramai mancano davvero poche settimane all'arrivo nei negozi di Project Zero: Maiden of Black Water, nuovo capitolo del survival horror di Tecmo Koei ad ambientazione nipponica previsto per Wii U. Per festeggiare il vicino evento, Tecmo Koei ha quindi voluto rilasciare un nuovo trailer per il suo gioco della durata di circa due minuti, il quale mette in mostra diversi aspetti del titolo in un mix di scene in computer grafica e fasi di gameplay, dando la possibilità di visionare ambientazioni, personaggi, caratteristiche di "combattimento" e molto altro ancora. Inoltre, a fine video è stato rivelato che, fin dal primo giorno di uscita di questo nuovo capitolo del famoso e fortunato brand di Project Zero, sarà possibile scaricare sull'eShop di Nintendo una demo del titolo che permetterà a tutti i  videogiocatori di godere gratuitamente dei primissimi capitoli del gioco, così da decidere se l'opera finale valga effettivamente il prezzo del biglietto.

Ricordiamo ai nostri lettori che Project Zero: Maiden of Black Water arriverà in Italia il 30 ottobre 2015 esclusivamente su Wii U e nella sola lingua inglese e giapponese, senza la possibilità di selezionare sottotitoli in italiano. Inoltre, il gioco è stato proposto non solo con un'edizione standard, ma anche con una Collector's Edition che farà sicuramente gola a qualsiasi fan del brand, contenendo una copia del titolo, un poster a due facce, un artbook, quattro fotografie paranormali e una steelbook.

Luca Di Carlo

Sono un grande amante di videogiochi, cartoni animati, fumetti e dolci che preferisce passare la giornata a videogiocare piuttosto che a studiare per i corsi d'esame all'università; essendo anche un grande casanova, ho scoperto il mio primo vero amore dopo aver attaccato la spina della mia Playstation 1 alla corrente.