The Witcher 2 e CS:GO ora retrocompatibili su Xbox One.

Sia per nostalgia o scoperta di vecchie pietre miliari, Microsoft rinfoltisce la schiera di titoli disponibili per la retrocompatibilità

scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
XBOX 360 XONE
Vediamo da vicino la lista dei titoli ora disponibili Vediamo da vicino la lista dei titoli ora disponibili

Microsoft ha appena aggiunto 10 nuovi titoli Xbox360 alla lista di titoli retrocompatibili XboxOne, oltre che a prepararsi per il rilascio di futuri titoli non ancora annunciati.

Inoltre i titoli verranno rilasciati appena resi disponibili piuttosto che a seguito delle launch date, velocizzando quindi la reperibilità dei suddetti titoli al pubblico.

Da oggi fino al 5 Febbraio sarà inoltre disponibile per il download The Witcher 2: Assassins of Kings- Enhanced Edition gratuitamente per gli utenti Xbox 360 e XboxOne ma solo in US, Regno Unito, Francia e Germania.

Ecco la lista dei titoli disponibili da oggi:

  •  Aegis Wing
  • Age of Booty

  • Counter-Strike: GO

  • Jeremy McGrath’s Offroad

  • Sam & Max Save the World

  • Skullgirls

  • Small Arms

  • Soulcalibur

  • Space Giraffe

  • The Witcher 2: Assassins of Kings

 Vale la pena di ricordare il nostro speciale sui titoli più importanti per Xbox, nel caso foste colti da improvviso imbarazzo nella scelta sui titoli da provare.  
La retrocompatibilità XboxOne si applica sia ai giochi su disco che in digitale, se quindi vi siete persi una qualche uscita passata o semplicemente sentite la nostalgia di un vecchio titolo Xbox360 del quale siete ancora in possesso, potrete finalmente giocarci (a patto che i giochi in questione compaiano nella lista di giochi retrocompatibili).

Roberto TankMan Cirillo

Conosco i videogame da quando ho memoria, non ho particolari gusti anche se la mia serie preferita è Gran Turismo. Adoro ogni forma d'arte; dal cinema alla musica compresi i videogame stessi, i quali hanno saputo trovare il proprio posto all'interno della cultura pop e trascendere il carattere di mero passatempo infantile per imporsi come medium di preferenza di sceneggiatori e registi, dal quale raccontare storie e far vivere sempre nuove esperienze.