Gears of War 4 sarebbe costato 100 milioni a Epic Games

Rivelato il motivo che ha portato Microsoft ad acquistare i diritti di Gears passandoli a The Coalition

scritto da
Vota questo articolo
(2 Voti)
XONE
Chissà quale sarebbe stato il loro destino con Epic Games Chissà quale sarebbe stato il loro destino con Epic Games

Gears of War 4 è uno di quei titoli che lascia il segno ancora prima di essere pubblicato. In tantissimi aspettano il ritorno dei prodi COG e l'arrivo della saga su Xbox One ma quali novità saranno introdotte e quali grandi stemmi del passato rimarranno intatti? Dopo aver visto l'ultimo trailer proposto alcune domande sorgono spontanee e Tim Sweeney è pronto a rispondere ad una di queste.

Gears of War 4 sarà sviluppato da The Coalition ma in principio la saga era in mano a Epic Games, sviluppatori anche del celebre motore grafico Unreal Engine, perchè questo cambio al timone della produzione. Come spesso accade la colpa è da imputar al vil denaro. "Il primo gioco di Gears of War costò 12 milioni di dollari" Spiega Tim Sweeney, CEO di Epic Games "Ottenendo guadagni per oltre 100 milioni di dollari. Nei capitoli successivi i costi di sviluppo sono lievitati ma gli incassi rimasti gli stessi. Alla fine di tutto, Gears of War 3 è venuto a costare quattro o forse cinque volte di più rispetto al primo capitolo. Abbiamo quindi calcolato che Gears of War 4 ci sarebbe costato ben 100 milioni e, ipotizzando di raggiungere un ampio successo, saremmo riusciti a mala pena a rientrare nella spesa."

Inutile dire che una spesa così esosa unita ad una possibilità di guadagno striminzita e alla realizzazione che un impronta di gioco di quel genere potesse risultare ormai un po' datata, ha portato Microsoft ad acquistare i diritti di Gears nel 2014 lasciando dunque Epic Games a bocca asciutta.

fonte: egmnow.com

Matteo Bruno

Appassionato di videogames, di manga, film e libri fantasy. Sempre pronto a dire la sua e a cercare tutte le novità riguardo agli argomenti a lui cari.