Microsoft spiega perché ReCore costerà solo 40$ al lancio

Il colosso statunitense chiarisce le motivazioni alla base di questa mossa commerciale.

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
XONE PC
Microsoft propone una mossa interessante! Microsoft propone una mossa interessante!

Microsoft ha introdotto una manovra commerciale molto interessante che va a colpire il titolo di rilascio al prossimo settembre ReCore. A dichiararlo è stato il marketing manager di Xbox Aaron Greenberg, rivelando che al lancio il titolo verrà a costare solo 40$

Ecco quanto detto da Greenberg in merito a questa inusuale decisione: "Non volevamo che ci fossero delle barriere, volevamo assicurarci di darvi un'esperienza Tripla A dal valore di 60$, ma se non siete sicuri, non lasciate che la barriera dei 60$ al lancio che vi sopraffaccia. Vogliamo che voi possiate acquistare il titolo. Idealmente le tempistiche di lancio contano molto, è per questo che pubblicheremo il titolo come il primo della stagione; arriverà a settembre. Quindi lo pubblicheremo presto. In secundis, il gioco non ha ancora una fanbase già stabilità. Quindi dobbiamo costruire questa fanbase... i giocatori pensano spesso a come spendere i propri soldi nei videogiochi, quindi dobbiamo ottenere il loro consenso, la loro fiducia ed essere sicuri che spenderanno i soldi per noi."

Inoltre, Greenberg spera nel successo di questo titolo per far partire un nuovo franchise per Microsoft. Una mossa interessante sotto tanti punti di vista, quella di Microsoft, che prende in contropiede il marketing globale dei videogiochi per proporre una visione innovativa e più vicina al giocatore della vendita videoludica. Interessante denotare la grande sensibilità con cui Greenberg si rivolge ai giocatori, venendo incontro ad uno dei problemi oramai più longevi e quasi insormontabili dei videiogiochi contemporanei come l'eccessivo costo al lancio, soprattutto per titoli Tripla A. Può sembrare utopistica come idea, ma questa piccola iniziativa da parte di Microsoft potrebbe avere una risonanza molto maggiore e creare un atteggiamento differente da parte dei maggiori esponenti del mercato, abbassando drasticamente i prezzi e dando ai giocatori meno abbienti un'opportunità in più di gustarsi il proprio atteso titolo sin dal Day One senza spendere un costo eccessivo.

Fonte: EGMNOW.com

Anthony Gatto

Anthony è un ragazzo che nutre una passione viscerale per i videogiochi sin da piccolo e che ha deciso di farne un lavoro, in cui mettere in risalto il suo amore per una forma d'arte che lo accompagna ormai da sempre e condividere con tutti la voglia di discutere e confrontarsi sull'arte videoludica