Xbox One Scorpio avrà una risoluzione 4K nativa

Shannon Loftis promette che ogni gioco sarà nativamente alla massima risoluzione.

scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
XONE
Risoluzione per ora confermata per i giochi first-party Risoluzione per ora confermata per i giochi first-party

Shannon Loftis, general manager della Microsoft Studios Publishing, stupisce gli intervistatori di USA Today e il pubblico con un annuncio riguardo le prestazioni di Xbox One Scorpio. La Microsoft promette, per la nuova console in uscita nel 2017, una risoluzione nativa in 4K, lì dove PlayStation 4 Pro permette solo un processo di upscaling da risoluzioni inferiori. La manager ha annunciato che “Ci assicureremo che ogni gioco che stiamo sviluppando e che lanceremo durante l’arco di vita di Xbox One Scorpio sia renderizzato nativamente in 4K”, ma il discorso è da lasciare confinato a quei titoli sviluppati da Microsoft stessa, quindi first-party, mentre per i videogames provenienti da altre software house il discorso non è ancora stato chiarito sufficientemente bene da permettere di fare delle previsioni sicure.

Probabilmente ogni sviluppatore deciderà da sé quali potenzialità della console sfruttare e se rendere i giochi upscalabili o nativi in 4K. Certo è che di Project Scorpio si sa ancora ben poco - rumors a parte - e che giocare in 4K è ancora eccessivamente costoso, quindi sarà interessante vedere in che modo Scorpio si proporrà sul mercato da questo punto di vista, soprattutto nei confronti di PlayStation 4 Pro. Sappiamo ad esempio che la "nuova" piattaforma di Microsoft verrà rilasciata durante le vacanze invernali del prossimo anno, attesa che è dovuta probabilmente alle caratteristiche della console, che vuole dare filo da torcere alla sua concorrente diretta. Potenza che potrebbe ripercuotersi negativamente anche sul prezzo, che per ora è ancora un mistero.

Claudia Mannavola

Francesco Giordano

Amante dei videogiochi da quando era bambino, ha iniziato la sua avventura con un Commodore 64. La sua prima esperienza nel mondo della redazione invece risale a qualche anno fa, saltando di sito in sito fino ad arrivare a Kingdomgame. I suoi generi preferiti sono i Giochi di Ruolo Giapponesi, Dungeon Crawler e di Avventura. Conosce anche qualche MMO, soprattutto quelli gratis, visto che non dovendo pagare se ne approfitta e, almeno per provare, li scarica. Pericolosissimi sono i giochi dove si possono creare personaggi, di solito tende a cancellare e iniziare nuovamente la partita per provare tutte le classi o altro, terminando tardi o proprio mai alcuni titoli.