Microsoft promette una line-up di Xbox ampia e variegata per quest'anno

Phil Spencer supporta fortemente questo nuovo anno videoludico.

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
XONE
Si può ancora riporre fiducia in Microsoft? Si può ancora riporre fiducia in Microsoft?

Torna in campo Phil Spencer, una delle personalità più equilibrate ma allo stesso tempo carismatiche dell'industria videoludica, che come in molteplici occasioni passate si porta in prima linea non solo per rappresentare la sua azienda, ma anche per trattare un tema particolarmente scottante ed attualissimo per l'intera Microsoft.

Ovviamente stiamo parlando dell'attuale line-up di giochi Xbox, che per via della più che clamorosa cancellazione di Scalebound si rivela essere sempre più dubbia e nebulosa, data l'assenza di altri titoli di forte impatto commerciale in vista nei prossimi mesi. In risposta ad una domanda fatta da un fan proprio riguardo a questa questione, egli ha brevemente detto"I giochi Xbox One per quest'anno saranno diversi, nessun FPS Halo o Gears of War come principali; nuove esperienze con differenti IP. Sarà un anno divertente."

Certamente una dichiarazione di questo tipo potrebbe significare tutto e niente, considerando che l'azienda va sul sicuro pubblicando, per quest'anno, titoli importanti come Halo Wars 2, probabilmente Crackdown 3, Sea of Thieves e State of Decay 2, nonchè l'importante rilascio sul mercato di Xbox Scorpio, che sono a tutti gli effetti delle vere e proprie certezze per il 2017, oltre al fatto che sicuramente per un certo periodo di tempo non vedremo capitoli di Halo e Gears of War, essendo entrambi gli ultimi capitoli stati rilasciati recentemente. Però vogliamo essere positivi, perché è stata sottolineata la volontà di creare varietà in questa tortuosa line-up, quindi anche l'azienda sa quanto sia fondamentale fare bene per riprendersi con forza; l'anno è appena iniziato e le grandi sorprese potrebbero essere dietro l'angolo, magari con dei progetti ancora non annunciati in rilascio proprio nei prossimi mesi. Anche Microsoft sa di non potersi permettere di gettare la spugna per un anno intero e presentarsi alla varie conferenze videoludiche più importanti a mani vuote sarebbe una vergogna, quindi questi elementi dovrebbero essere di grande spinta per l'azienda a creare nuove produzioni e progetti di alta rilevanza. Incrociamo le dita.

Fonte: GameSpot.com

Anthony Gatto

Anthony è un ragazzo che nutre una passione viscerale per i videogiochi sin da piccolo e che ha deciso di farne un lavoro, in cui mettere in risalto il suo amore per una forma d'arte che lo accompagna ormai da sempre e condividere con tutti la voglia di discutere e confrontarsi sull'arte videoludica