Xbox One X favorirà la crescita del mercato?

Secondo il CEO di Ubisoft, Microsoft ha imboccato la strada giusta

scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
XONE
Xbox One X e Assassin's Creed: Origins, un'accoppiata che si rivelerà vincente? Xbox One X e Assassin's Creed: Origins, un'accoppiata che si rivelerà vincente?

Da mesi, ormai, non si parla d'altro: la console più potente di Microsoft uscirà a Novembre e, dopo tante chiacchiere e previsioni, stavolta a parlare è il CEO di Ubisoft, Yves Guillemot

In un'intervista, Yves parte a ruota libera su Xbox One X e su Assassin's Creed: Origins, spiegando alcuni retroscena. Ecco le sue parole: "Abbiamo fatto un accordo con Microsoft riguardo Assassin's Creed: Origins, perché pensiamo che il gioco possa trarre un grandissimo vantaggio dalla potenza della macchina. Ci è piaciuto molto quello che hanno fatto con la nuova console, perché questa volta, anziché dedicarsi su periferiche esterne come il Kinect, si sono focalizzati sulla potenza dell'hardware; questo vuol dire più immersione, un'intelligenza artificiale migliorata e, nel complesso, un gioco migliore. Pensiamo che questo'operazione di Microsoft possa aiutare la crescita del mercato videoludico perché migliore sarà l'esperienza, più persone vorranno provarla". 

Xbox One X farà il suo debutto il 7 Novembre 2017 e, secondo Spencer, a breve dovrebbero aprire i preorder: voi la comprerete? 

Emanuele Modestino

Appassionato di cinema, videogiochi, fumetti e con una grande passione per la scrittura, cosa che mi ha portato a voler diventare un redattore per KingdomGame. Videogioco fin da bambino, principalmente su PlayStation, e i miei generi preferiti sono: survival horror, action rpg e soulslike, senza però disdegnare nessun genere.